Travestito da Batman va alla ricerca di cani e gatti da salvare

Si chiama Chris il ragazzo che si traveste da "Batman" e va alla ricerca di cani e gatti randagi. Il motivo per cui lo fa, ti farà commuovere.

Home > Animali > Travestito da Batman va alla ricerca di cani e gatti da salvare

Si chiama Chris il ragazzo che si traveste da “Batman” e va alla ricerca di cani e gatti randagi.

Il motivo per cui lo fa, ti farà commuovere.

Batman

Batman è un’icona che ha caratterizzato l’infanzia di ogni bambino, non di meno quella di Chris Van Dorn.

Il giovane 27enne infatti, munito di mantello e maschera, ha deciso di ispirarsi al più famoso supereroe e alle sue caratteristiche per dedicare il suo tempo e amore a salvare i cani e gatti.
Ha creato un’associazione, la Batman4paws, senza fini di lucro il cui scopo è quello di cercare adozione per cani e gatti.
La passione per gli animali scaturisce quando suo padre adottò un pastore australiano che vagava per i boschi.

Il cane, chiamato Mr. Boots, era davvero malconcio e grazie alle sue cure è riuscito a rimettersi in forma aprendo un solco nel cuore di Chris facendogli capire quanto era importante salvare gli animali.
Decise così successivamente di iniziare a vestirsi da Batman e vestire Mr. Boots da Robin, iniziando a girovagare per i rifugi alla ricerca di animali più bisogni e malconci da aiutare per poi cercare una casa per loro.
L’idea di vestirsi dal supereroe gli venne data da Lenny Robinson, un uomo che vestito da Batman, decise di fare visita negli ospedali i bambini malati di cancro.

Chris si occupa inoltre di adozione, accompagnando personalmente i cani nella loro nuova abitazione. Tutto ciò è possibile anche dalle molteplici donazioni che riceve rendendo possibile il suo lavoro.

La sua associazione, grazie all’amore comune che le persone hanno per gli animali, tende a crescere giorno dopo giorno rendendo il lavoro di Chris sempre più soddisfacente.
È diventato un vero esempio da seguire invogliando sempre più persone a contribuire al suo progetto.


Il suo progetto procede a gonfie vele, infatti Chris ha in mente in futuro di avere un aereo personale per riuscire a donare ai suoi piccoli salvati le cure e la casa di cui necessitano.