Trova uno strano animale ferito, ma quando scopre di cosa si tratta…

La maggior parte degli amanti degli animali si vanta di essere in grado di identificare ogni specie esistente, ma la verità che non è sempre così facile. Forse per un cane o per un gatto… recentemente è stato trovato, all’interno di un cortile, uno strano animale ferito, che nemmeno i più esperti in materia, a primo impatto, sono riusciti ad identificare..


Più che ad un animale, somigliava ad una palla scura e ruvida. E’ stato subito portato in un centro di soccorso a Little Hadham, in Inghilterra, da colei che lo ha trovato. Il nome della donna è Lynne Garner. Stava lavorando nel suo giardino, quando lo trovò in mezzo all’erba, nascosto. Inizialmente indietreggiò, non capiva di cosa si trattasse ne se potesse essere pericoloso. Era sicura che fosse un animale, ma era anche sicura di non aver mai visto niente del genere prima di allora. La donna non riusciva nemmeno a capire se fosse vivo o morto, così lo ha caricato sull’auto con molta delicatezza e mantenendo le distanze e lo ha portato dal veterinario più vicino. Dopo un accurato esame, si è scoperto che si trattava di un piccolo riccio di soli due mesi. Aveva una brutta ferita sulla schiena, probabilmente causata dall’attacco di un uccello. Solitamente i ricci usano i propri aculei per difendersi, ma questo cucciolo non aveva più le spine sulla maggior parte del suo corpo. Decisero di chiamarlo Derek e nessuno, all’interno della clinica, è stato capace di spiegare come avesse potuto perderle. Probabilmente a causa di una brutta malattia della pelle, come la rogna o un’infezione simile.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Successivamente, il veterinario ha constatato che stava soffrendo di una precoce alopecia, causata dallo stress.

L’alopecia è una condizione relativamente comune tra i ricci, ma il caso di Derek era più grave del solito.

E lo stress era sicuramente dovuto dall’attacco del predatore. Il piccolo riccio è stato tenuto isolato e sotto costante osservazione, in una piccola stanza riscaldata.

Lì è riuscito a tranquillizzarsi, a riposarsi e a recuperare. Ha iniziato a mangiare e a rimettersi in forze.

Lynne se ne è presa personalmente cura, giorno dopo giorno. La sua pelle era sempre morbida, per questo le sue spine hanno riniziato a crescere. I massaggi con l’olio, hanno stimolato la crescita degli aculei. Altro che la Spa!

Ecco Derek oggi, cresciuto, nutrito e un bellissimo riccio:

Ha una mamma che lo ama e che non permetterà mai più a nessun uccello di fargli del male.

Non trovate che sia meraviglioso?