Trovano un molosso tra i rifiuti ma non era abbandonato.

Il molosso ritrovato tra a spazzatura

Home > Animali > Trovano un molosso tra i rifiuti ma non era abbandonato.

La scoperta risale a ieri mattina, sul tratto della pista ciclabile del Nomentano. Franco, come molte persone della zona, portano a spasso i cagnolini in quel tratto, giunti in un punto la zona diventa disabitata, con vegetazione e spazzatura. Il meticcio del signor Franco si ferma, inutili i richiami del suo padrone, il cane ha sentito

qualcosa tra l’immondizia. Il suo insistente abbaiare verso una direzione costringe Franco ad avvicinarsi per controllare, quello che vede tra spazzatura lo lascia senza parole. La prima cosa che fa è chiedere aiuto alle forze del’ordine, nel frattempo cerca di aiutare quella povera creatura indifesa. Un cane, un molosso, era legato con una corda al collo e fissato ad una inferriata. L’intento di chi lo aveva lasciato in quel luogo nascosto a tutti era quello di lasciarlo morire e questo sarebbe avvenuto se il signor Franco non avesse seguito il grande cuore del suo cagnolino. Il molosso, impaurito, disidratato e stressato è stato recuperato e, a quanto pare, si trova presso il canile di Muratella, dove speriamo che qualche anima di buon cuore possa andare per adottarlo. Gli abbandoni, i maltrattamenti e la grande sporcizia che circonda i nostri amati e fedeli amici a quattro zampe, sta diventando, in Italia, una cosa insostenibile, ogni giorno una storia di crudeltà viene alla luce. I complimenti sono andati da tutti al meticcio super eroe, quel che l’uomo distrugge loro cercano sempre di ripararlo. A te che l’hai legato e buttato noi vogliamo augurarti, dal profondo del cuore, un 2019 bruttissimo.

i molossi sono tra i cani più sfruttati e abbandonati 

l’abbaio, il loro unico modo per comunicare

le bellissime immagini di una salvataggio

foto del web