uccello fantasma

Uccello fantasma spaventa tutti in una fattoria colombiana

Sembrava un pezzo di legno

Il 13 dicembre 2020 un uccello fantasma ha fatto la sua comparsa in una fattoria colombiana, che si trova a Chibolo, comune della Colombia facente parte del dipartimento di Magdalena. Sembrava un animale di legno, fermo immobile nella sua posizione terrificante che ha spaventato grandi e piccini di quella tenuta. Il video dell’incontro è diventato virale su YouTube grazie al canale ViralHog.

fattoria colombiana
Fonte foto da video su YouTube di ViralHog

Nel video si può sentire una donna davvero spaventata quando l’animale, che sembra finto in realtà, muove i suoi occhi scuri. L’animale è seduto comodamente sulla cima di una staccionata. Non ha mai fatto un verso e non ha mai mosso nient’altro che gli occhi.

Sembrava un pezzo di legno, ma era un animale vero, quasi un fantasma. Ogni volta che apriva gli occhi e la bocca, delle urla di terrore dei presenti si sentivano nel video. Perché sicuramente si tratta di un incontro spaventoso. Ma che animale è?

La prima volta che l’ho visto ho pensato che fosse un bastone, ma si è mosso e mi sono avvicinato. L’uccello ha aperto gli occhi e la bocca e mi ha spaventato molto, ma poiché era così strano ho deciso di scattare foto e registrare video.

Queste le parole dell’autore del video che è stato poi diffuso in rete. A un certo punto una donna che era lì con loro chiede a un bambino:

Fai un po’ di rumore in modo che l’uccello apra la bocca, guarda come ha gli occhi grandi.

Fonte foto da video su YouTube di ViralHog

Che razza è questo uccello fantasma comparsa nella fattoria in Colombia?

Non si tratta di un animale sconosciuto, ma di una specie nota, anche se capita raramente di vederlo. L’uccello è originario del Sud America e vive principalmente in Brasile, Bolivia, Perù e Colombia.

uccello fantasma
Fonte foto da video su YouTube di ViralHog

Sono stata in quella fattoria circa cinque volte, i vicini in giro dicono di averla sentita, ma chi l’ha vista è stato più di 15 anni fa.

Chissà perché adesso l’Urutau, come si chiama questo uccello, conosciuto anche come madre della luna o moncherino, è tornato a farsi vivo. E per di più di giorno.