Uccidono a bastonate un cigno, la compagna si lascia morire poco dopo.

Bastonano un cigno.

Home > Animali > Uccidono a bastonate un cigno, la compagna si lascia morire poco dopo.

Purtroppo non c’è mai fine al male. Anche quando pensiamo che sia stato oltrepassato ogni limite immaginabile, ecco che spunta l’ennesimo sciacallo a farci accapponare la pelle. Questa volta le vittime sono 2 poveri cigni, in assoluto tra le creature più belle che abbiate mai visto. Erano la storica coppia di cigni che abitualmente si poteva ammirare dalla riva del laghetto superiore del parco in centro a Recoaro Terme, in provincia di Vicenza.

La prima vittima di questa storia è stato il maschietto, trovato con il collo spezzato il 3 Maggio. In base alle indagini risulterebbe che è stato bastonato con una crudeltà senza paragoni e attualmente si sta ancora indagando sui colpevoli. Ma non finisce qui.  I cigni sono dei pelosetti estremamente fedeli e amorevoli. Si dice addirittura che quando scelgono una compagna solo soliti rimanere uniti per tutta la loro vita. Ed ecco quindi che a soli 3 giorni dalla morte del suo amato, la femminuccia si è lasciata andare. Chi si occupava di loro ha testimoniato che non ha più voluto mangiare e non è più stata la stessa da quel momento, come se il suo cuore fosse stato strappato via alla vista di quelle orribili immagini alle quali sicuramente avrà assistito. Non ci sono parole, se non parolacce, per quanto accaduto. Il Sindaco ha comunicato che non si fermeranno finchè i colpevoli non usciranno allo scoperto e la pagheranno per ciò che hanno fatto. Ma nulla potrà mai ridarceli indietro! La rabbia è forte e il dolore per questa storia straziante ancora di più.

Erano semplicemente uno spettacolo!

Chi avrà mai potuto fare una cosa del genere?

Il loro amore vivrà in eterno.

 

E la voglia di giustizia è nel cuore di tutti noi!