Un camion, poi un altro, quando ho messo la mano davanti la bocca ho capito!

Home > Animali > Un camion, poi un altro, quando ho messo la mano davanti la bocca ho capito!

L’autostrada, o meglio le piazzole dell’autostrada, sono diventate a oggi un luogo di misteri. Ci trovi di tutto e ciò che ha trovato questa ragazza è da lasciare tutti senza parole. Un camion davanti a lei e poi qualcosa di chiaro sul lato destro,lei va piano entra nell’area e parcheggia. Aveva già intuito qualcosa..

Il camion non l’aveva preso, questo era sicuro, ma lui era così piccolo e rannicchiato. Poi passa un altro camion e lì capisce…

Il cucciolo si spostava con lo spostamento d’aria! Non era in grado di spostarsi perché era troppo debole e magro. I suoi muscoli erano sofferenti, le ossa delle gambe si vedevano, non aveva carne, ossa e pelo!

La ragazza lo chiama Lorenzo, un nome che dovrebbe portare al piccolo tanta fortuna, avvicina la mano al muso e lui apre la bocca e mastica, non aveva nulla, masticava l’aria! Lorenzo è stato soccorso, pochi chili, poche speranze di sopravvivere, ma la ragazza ha voluto provare!

Di lì a poco quello scricciolo iniziava a prendere forma, acquistava grammi e poi etti, la voglia di giocare è arrivata subito, come il pancino si è riempito e le zampette hanno preso forza si è scoperta in lui una passione per la pallina.

Lorenzo si è fermato a 13 kg, è rimasto piccolo giocherellone e paciocco, ama gli altri cani maschi e femmine, non ha mai litigato con nessuno ma c’è una cosa che è accaduta ancora peggio, da quel giorno è passato più di un anno, quella ragazza ha fatto appelli ma le risposte sono sempre che loro preferiscono un cucciolo, così Lorenzo a due anni si trova ancora dentro un box.

Questa volta solo foto al sole, niente sbarre, vediamo se la sua bellezza arriva al cuore di qualcuno con un po di umanità che abbia voglia di regalare un angolino piccolo piccolo ma tanto caldo a Lorenzo.  Chiamte se non ci credete, 3473202079, lo farà arrivare da voi. E’ vaccinato ovviamente, anche castrato e chippato, questa ragazza ha pensato a tutto, solo un rimpianto, non aver mandato la foto alla persona giusta!

Chiamate e se non potete adottare, ma vi garantisco che è piccolo e buono, educato, un sacrilegio pensarlo altri 15/16 anni in canile, almeno aiutate Lorenzo nella condivisione!