Un cane è stato gettato in acqua chiuso in una gabbia. Lo straordinario salvataggio

Un dog sitter che stava camminando con il suo cane lungo la spiaggia della baia di Highlands lunedì mattina ha notato qualcosa di strano dentro l’acqua. Guardando meglio ha capito che si trattava di un kennel, una gabbia utilizzata per trasportare gli animali.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Pensando al gesto di un maleducato, l’homo ha pensato di ricuperarla ma quando si è avvicinato ha notato che dentro la gabbia c’era qualcosa… un  esserino fradicio e rannicchiato. La marea si stava alzando e l’acqua avrebbe presto trascinato e fatto affondare quella gabbia e con lei anche l’animale in essa contenuto. L’uomo è riuscito a trascinare il kennel sulla spiaggia e ha chiamato le forze dell’ordine. L’ufficio del procuratore della contea di Monmouth ha iniziato un’indagine sull’incidente e sta cercando la persona che ha buttato il cane o chiunque abbia potuto vedere qualcosa. Tutto è accaduto nel Veterans Memorial Park, situato lungo il lungomare del distretto, alle 6:15 am di lunedì mattina.

Il cane, un pitbull grigio e bianco maschio di un anno, era all’interno di una gabbia di metallo nero.

“Quando il passante è arrivato sul posto, la gabbia era quasi ricoperta dalla marea crescente”, afferma il post. “Se non fosse per l’eroico salvataggio del buon samaritano, il cane sarebbe potuto annegare.”

Il cane è stato portato al dipartimento di polizia di Highlands, che ha contattato l’ufficio del pubblico ministero. Non c’è stato alcun aggiornamento sulle condizioni del cane lunedì sera.

Gli investigatori hanno detto che in base al programma delle maree, il cane in gabbia era stato probabilmente abbandonato vicino all’acqua tra le 4 e le 6 del mattino di lunedì.

Chiunque abbia informazioni sull’incidente può contattare l’Ufficio per la crudeltà sugli animali della Procura della contea di Monmouth 877-898-7297 o la polizia degli altipiani al numero (732) 872-1224.