Un cane viene sequestrato dopo le denunce di un vicino

Tante persone fanno di tutto per aiutare gli animali che vivono nei canili a trovare una famiglia che li adotti… Le volontarie si fanno in 4 e non risparmiano nulla… solo per vedere queste anime innocenti fuori dai canili o lontani dalla strada. Purtroppo ci sono anche quelli che fanno di tutto per metterli dentro gli animali.



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

La vicenda che vi vogliamo raccontare ci arriva da Roverè della Luna, in Trentino. Una coppia si è vista portare via il cane, un pastore maremmano, perché, a detta del vicino, l’animale abbaiava troppo. Il cane viveva con loro dentro casa quindi la coppia non capisce come il loro cane possa aver dato tutto quel fastidio al vicino, visto che loro ci dormivano benissimo con lui acanto. La l’uomo ha fatto varie denunce e non si è lasciato finché non sono intervenute le autorità competenti. Alla coppia erano già stati notificati 2 decreti penali, uno che risale ad ottobre del 2017 e l’altro di gennaio del 2018. Avevano dovuto pagare 154 euro e rispettivamente 70 euro di multa per questa ragione. I carabinieri chiamati sul posto dal vicino hanno provato a calmare le anime ma senza buoni risultati. Sono stati costretti a sequestrare l’animale e portarlo nel canile a Marco di Rovereto, in Trentino. La coppia è distrutta. La loro abitazione si trova a 300 metri da quella del vicino che li ha denunciati e non si spiegano come mai l’uomo abbia tutto quel rancore nei confronti del cane. Si è messo in testa di farlo sparire ed è riuscito.

Il povero cane adesso si trova nel canile e sta sicuramente soffrendo il distacco dai suoi umani.

Foto di repertorio

Non è giusto, secondo noi, togliere un animale amato ai suoi proprietari.

C’erano altri modi per risolvere la vicenda. Un educatore cinofilo avrebbe potuto insegnargli a non abbaiare…

Purtroppo adesso l’animale è in canile e dovrà aspettare l’udienza fissata per il fine di aprile per sapere cosa ne sarà di lui. Sua mamma ha lanciato una PETIZIONE per cercare di tirarlo fuori dal canile.

Se volete e potete aiutarla firmate QUI.