Un gruppo di cani randagi salva una bambina dalle grinfie di un mostro

Home > Animali > Un gruppo di cani randagi salva una bambina dalle grinfie di un mostro

Il mondo in cui viviamo è molto crudele, ci sono persone che abusano degli altri, rubano, si drogano… non siamo più sicuri neanche di girare per le strade della nostra città, ne di giorno, ne di notte. Dobbiamo avere paura di far giocare le nostre figlie per le strade del quartiere o di farle andare a piedi a scuola, che magari dista pochissimi passi da casa nostra, per colpa di gente malata…

Vogliamo raccontarvi la storia di una ragazzina, di Costa Azuld, Argentina, di cui non sappiamo il nome, poiché ha scelto di rimanere anonima. Un giorno mentre stava andando a casa della zia, un uomo, che sembrava uscito dal nulla, l’ha rapita e l’ha portata in un vicolo chiuso e nascosto. Ha poi cercato di abusare di lei…

La povera piccola ha urlato con tutto il fiato che aveva in gola, ma nessuno la sentiva. Fino a quando, alla fine, in suo soccorso, sono arrivati dei cani randagi che avevano capito da subito che era in pericolo.

Hanno iniziato a mordere l’uomo e a strattonarlo. Hanno iniziato a ringhiare e qualcuno di loro è riuscito ad attirare l’attenzione dei passanti, che si sono avvicinati per capire cosa stesse succedendo. E’ stato allora che quel mostro è fuggito. Hanno chiamato subito la polizia e portato in salvo la bambina. Non sono riusciti a trovarlo, ma le indagini non sono ancora finite.

La ragazzina è stata portata in ospedale, ma fortunatamente non ha riportato nulla di grave. I cani sono stati i suoi eroi, anche perché è grazie a loro che non è riuscito nel suo intento. Ovviamente per lei non è facile superare questa cosa e forse non lo sarà mai, ma oggi ha dei nuovi amici su cui sa di poter contare ogni volta che ha bisogno.

E’ proprio vero quando si dice che i cani riescono, grazie al loro istinto, a distinguere il bene dal male e sono gli unici e veri eroi in grado di salvare una vita.