Un incidente finito bene

Si dice che il silenzio è d’oro ma quando a fare silenzio sono gli animali e i bambini allora c’è da preoccuparsi. Una donna si è svegliata una mattina e si è subito preoccupata: di solito il suo cucciolo di di 8 settimane, Ringo Starr, era lì che la fissava ma quel giorno non c’era. L’ha chiamato e lui ha risposto iniziando a piangere disperatamente.



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

In quel momento la donna ha capito che il cane si era messo nei guai. Sentiva il suo minuscolo cucciolo urlare e il rumore veniva dal piano di sotto. Corse velocemente per controllarlo e lo trovò con la testa infilata in un buco del mobiletto della televisore. Sembra che durante la notte, il piccolo Ringo si sia annoiato e abbia deciso di andare ad esplorare la casa. Durante le sue esplorazioni, ha deciso di soffermarsi sul mobile TV, ha scoperto un buco nel retro, ha spinto la sua testa ed è finito per rimanere con la testa bloccata. La mamma di Ringo ha cercato più che poteva di liberarlo, ma il piccolo esploratore era troppo bloccato. Freneticamente, decise di contattare la RSPCA, sperando che sarebbero stati in grado di liberare il suo amato Ringo.

L’ispettore RSPCA Anthony Joynes ha ricevuto la chiamata su Ringo Starr, e immediatamente si è precipitato fuori per aiutarlo – e non poteva nascondere il suo divertimento sul nome del dolce cucciolo.

A parte le barzellette, Joynes iniziò rapidamente a cercare di liberare Ringo, ma la sua testa era troppo incastrata nel buco, e Joynes non voleva ferire il piccolo tirandolo troppo forte.

Decise che l’unico modo per far uscire Ringo sarebbe stato prendere un po’ d’olio e farlo scivolare.

“Povero Ringo Starr era molto a disagio e in preda al panico, ma il buco era abbastanza stretto e non sono stato in grado di liberarlo all’inizio, quindi con il permesso del suo proprietario abbiamo rapidamente afferrato un po’ di olio vegetale dalla cucina per strofinare delicatamente intorno al suo collo per aiutarlo… e con alcune manovre molto accurate, la testa di Ringo scivolò fuori dal mobile lui fu finalmente libero “, ha detto Joynes.

Speriamo che il cucciolo si ricordi questo piccolo incidente e non metta di nuovo la testa dentro il buco.