Un incidente terribile: le vittime sono 1500 polli

Home > Animali > Un incidente terribile: le vittime sono 1500 polli

Quello che sto per raccontarvi è la storia di una triste fatalità: un incidente che, forse, avrebbe potuto essere evitato. Ma si sa, gli incidenti avvengono e a volte non possiamo cambiare i nostri destini. Ma questo racconto è più di una storia: vi dovrebbe invitare a riflettere ulle vostre scelte alimentarie.

In genere quando parliamo di alimentazione vegana (o vegetariana), ci sono sempre quei video che parlano di maltrattamenti o abusi sugli animali allevati per diventare cibo. In questo caso vi abbiamo fatto vedere un video diverso: è la cronaca di un incidente spaventoso in cui hanno perso la vita circa 1500 polli di un mese. Come sapete bene il pollame viene spesso trasportato su strada all’interno di appositi camion. Le condizioni non sono delle migliori e spesso molti di loro muoiono durante il trasporto. In questo caso i poli coinvolti nell’incidente si trovavano su un camion che viaggiava sulla Princes Highway. L’autista del pullman, un uomo di 58 anni di Drysdale ha perso il controllo del pesante mezzo che si è rovesciato, scaraventando a terra le gabbie contenenti il pollame. L’uomo è sopravvissuto e ha solo una ferita al braccio: è stato trasportato presso in Geelong Hospital ma le sue condizioni sono stabili. Il camion con rimorchio conteneva migliaia e migliaia di polli di un mese e nell’incidente circa 1500 sono morti: alcuni subito e altri sono stati soppressi dalle squadre di veterinari che sono intervenute sul posto. Purtroppo molti di loro erano gravemente ferito e soffrivano. La scena era terribile… tutti quei poveri animali morti. Certo, molti penseranno che comunque, essendo destinati al consumo umano, quei polli sarebbero comunque morti.

Ed è proprio per questo che i volontari animalisti chiedono alle persone di pensare a questa tragedia la prossima volta che consumeranno la carne di un animale.

Noi non vogliamo spingervi a diventare vegani ma pensiamo che è doveroso mandare un pensiero a questi sfortunati esseri viventi.