Un incontro particolare

Un uomo di Seattle di nome Brown era andato a fare trekking a Teneriffe Falls, vicino a North Bend, Washington. Pensava di passare una bella giornata ma non si aspettava a incontri speciali… Avendo vissuto a Seattle dal 2012, Scott Brown, 40 anni, è da tempo impegnato con un’associazione non-profit chiamata “Recovery beyond Paradigm”.

Il compito di Brown è quello di allenare le persone che hanno dipendenze da alcol e droghe e le camminate in montagna e il trekking fa parte del processo di ricupero. Ma quel giorno ha fatto un incontro speciale. Poco prima che il gruppo di escursionisti iniziasse il suo viaggio lunedì mattina, Brown ha detto a ABC News di aver individuato un cane nero nel parcheggio vuoto situato vicino all’inizio del sentiero. Il cane li seguiva e l’uomo ha pensato che volesse andare con loro. Andava avanti e poi si fermava e li aspettava. Una volta che il gruppo ha iniziato a camminare, il cane ha preso il comando fino alle cascate. “Si sedeva e ci aspettava mentre facevamo le foto e poi continuava quando vedeva che avevamo fatto”, ha detto Brown. Quando arrivarono alle cascate, l’amico di Brown riuscì ad avvicinarlo e controllò la sua targhetta e scoprì due messaggi. La parte anteriore della medaglietta diceva: “Ciao, sono Smokey, vivo nelle vicinanze quindi per favore non portarmi via con te, a volte mi piace seguire gli escursionisti”.

COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

E la parte posteriore: “Non ti preoccupare, andrò a casa quando mi stancherò, i miei umani mi amano molto, grazie per essere gentile con me!”

Brown, all’inizio, pensava che il suo amico stesse scherzando.

“Così ho dato un’occhiata”, ha aggiunto Brown, “ed era vero… era sicuramente, la cosa più bella di sempre.”

Secondo Brown, Smokey era ben educato e cominciò ad abbaiare solo quando scese lungo un argine attraverso il torrente semicongelato.

“Sembrava molto protettivo nei nostri confronti visto che ci  aveva appena incontrati”, ha detto Brown.

Smokey procedette a scortare gli escursionisti e rimase nel parcheggio finché non cambiarono le attrezzature da trekking.

“Ci ha dato una rapida abbaiata”, ha detto Brown, “poi è tornato a casa. sua”