Un incontro speciale

I cani sono meravigliosi e riescono a cambiare in meglio le nostre vite. Il protagonista della nostra storia è un cane… ma un cane speciale di nome Pax. Pax è un labrador che è riuscito a trasformare la vita di un uomo, Bill Campbell. Bill è un veterano di guerra malato di PTSD (Disturbo da Stress Post Traumatico) e con l’aiuto di Pax è tornato a vivere.

Quando Bill è tornato dalla guerra nell’Iraq, gli è stata diagnosticata una disabilità del 100%. Era stato ferito alla testa è, in più, soffriva di depressione, una patologia molto comune tra gli ex veterani di guerra. I suoi familiari e amici gli hanno regalato Pax e da quel giorno la sua vita è cambiata…


Ma Pax, prima di arrivare da Bill, ha dovuto seguire un percorso di addestramento e, ad addestrarlo è stata una detenuta di nome Lauri, all’interno della prigione Bedford Hills Women Correctional Facility.

La donna si era affezionata molto a Pax e avrebbe voluto rivederlo. Bill ha pensato che Lauri avrebbe avuto piacere rincontrare Pax e ha organizzato una visita in prigione.

Quando sono entrati nel cortile della prigione Pax ha raddrizzato le orecchie e ha cominciato a guardarsi intorno: aveva riconosciuto il posto e stava cercando la sua addestratrice.

Quando l’ha vista ha cominciato a correre verso di lei e si è letteralmente sciolto tra le sue braccia. Il momento è stato davvero emozionante e carico di amore. Si vedeva che tra Pax e Lauri c’era un forte legame che il tempo non era riuscito a distruggere. Pax si ricordava bene di lei…

Lauri ha dichiarato:

“Quando mi hanno detto che mi occuperò dell’addestramento dei cani di servizio per i malati di PTSD sapevo che questi cani, una volta usciti da qui, regaleranno a qualcuno quel senso di libertà che hanno regalato a me in un posto che è tutto tranne che libero. L’ho capito quando mi hanno dato Pax e poi l’hanno portato via da me. Mi ha fatto il regalo più grande di tutta la mia vita. Ha ricostruito un pezzo della mia anima!”