Un meraviglioso salvataggio dell’Animal Aid

L’Animal Aid è un’associazione che si trova in India, di cui vi abbiamo parlato diverse volte, poiché i suoi volontari lottano ogni giorno per salvare più vite pelose possibili e, ogni anno, il numero dei loro salvataggi è davvero notevole! Li raccolgono dalle strade, dagli abusi, dalla morte. Li curano e li amano, giorno per giorno e alla fine, donano loro una seconda possibilità di essere felici.

Oggi vogliamo raccontarvi proprio uno di questi salvataggi, per mostrarvi quanto vi stiamo dicendo. Hanno preso questa storia e hanno riscritto il suo finale! Era un giorno come un altro, quando i volontari hanno ricevuto una chiamata. Un abitante diceva di aver visto un cane in serie difficoltà, ma quella voce era tremante e faceva capire che la situazione era piuttosto grave. Così i ragazzi si sono precipitati subito sul posto. Quel cane si era andato a nascondere nel suo giardino, intrufolandosi di nascosto e poi si era accasciato a terra, in attesa che la morte arrivasse a prenderlo. Era ferito, sulla testa, sanguinava… probabilmente era stato picchiato… chissà da chi, chissà perché… non aveva le forze, era denutrito e completamente terrorizzato. I suoi occhi trasmettevano la sua rassegnazione, lui aveva capito tutto, sapeva che adesso avrebbe solo dovuto aspettare e poi sarebbe finito tutto, per sempre. Ma a loro ciò non stava affatto bene! Uno dei volontari lo ha preso in braccio e lo ha portato subito al loro rifugio. Poi lo ha affidato al loro veterinario, che si è subito mobilitato a fare il possibile per salvargli la vita, anche se non gli ha dato nessuna speranza…


Invece questo guerriero, ha iniziato a lottare e a reagire. Le prime settimane sono state terribili, le più dure. Non si muoveva ed era completamente disorientato. Tutto ciò che faceva, era dormire…

Il veterinario aveva paura che avesse riportato danni permanenti al cervello… Ma invece, alla fine, grazie all’amore e alle quotidiane cure dell’Animal Aid… guardate questa foto:

Parla da sola, non è vero? Oggi questo cagnolone sta bene, è felice e sta cercando una famiglia.

Dovrebbe esistere più gente così! Bravi ragazzi, non cambiate mai, siete meravigliosi!