Un piccolo cucciolo che si nascondeva nell’erba è stato salvato da una coppia

Maëlle Girard e il suo fidanzato Gilles Manzato stavano andando a comprare mobili per la loro nuova casa a Bali nel giugno 2015 quando hanno avvistato un piccolo animale marrone sul lato della strada. Mentre rallentavano il loro scooter, potevano vedere che non si trattava di una creatura selvaggia ma un piccolo cane.

Era stato probabilmente abbandonato ed era in uno stato terribile. “Abbiamo superato un piccolo cucciolo sul ciglio della strada, stava cercando di nascondersi nell’erba”, ha detto Girard. “In realtà pensavo fosse morto e l’ho detto a Gilles … ma lei era sicura che respirasse.” Recentemente si erano trasferiti a Bali e non avevano idea di come aiutarlo, quindi proseguirono la loro strada ma si resero presto conto che non potevano lasciare il cucciolo lì. “Siamo arrivati ​​al negozio di lampade ma non riuscivamo a smettere di pensarci”, ha detto Girard. “Così siamo tornati allo stesso punto e il cucciolo era ancora lì, cercando di alzarsi in piedi. Quando fermammo lo scooter, camminò verso di me e lo raccolsi. Ho provato a chiedere in giro se qualcuno sapeva cosa gli fosse successo ma nessuno poteva aiutarci, quindi l’abbiamo portato a casa.” Il fragile cucciolo, che la coppia ha chiamato Ika, era una femmina ed era troppo giovane per stare da solo, e aveva perso la maggior parte della sua pelliccia per colpa della scabbia. “Il nostro primo piano era di consegnarla a un centro di soccorso ma ci siamo subito innamorati di lei”, ha detto Girard. “Ricordo le prime notti, la sua pelle era così pruriginosa che si grattava costantemente e piangeva allo stesso tempo.” Per tre giorni, Ika si mosse appena appena, svegliandosi solo quando era ora di mangiare. La coppia ha lavorato con un veterinario per curare la sua scabbia e l’hanno sottoposta quotidianamente agli scrub all’olio di cocco per lenire la sua pelle secca e pruriginosa. A poco a poco, la pelliccia di Ika crebbe e la cucciola divenne quasi irriconoscibile. Mentre Ika cambiava fisicamente, anche la sua personalità cominciò a brillare. I suoi genitori umani erano scioccati da quanto fosse diventato prepotente la cagnolina, un tempo così debole.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

“Ika è sicuramente un cane alfa. Ha problemi di ansia e non si fida delle persone facilmente ma una volta ottenuta la sua fiducia, può essere la cosa più dolce del mondo “, ha spiegato Girard. “È molto leale e protettiva”. Girard e Manzato iniziarono a portare Ika ovunque, comprese spiagge, montagne e persino musei e il cane ricevette sempre molta attenzione, anche se a volte non per le migliori ragioni.

“Molte persone mi hanno fermato per strada e davanti ai templi per dirmi che “il mio cane sarebbe stato perfetto per le cerimonie “ed ero ingenuamente fiero di ciò”, ha detto Girard. “Più tardi ho capito che i cuccioli marroni con la faccia nera come Ika vengono sacrificati durante le cerimonie per placare i demoni. Quindi sono ancora più contento di averla salvata!”

Quattro mesi dopo, la coppia incappò in un’altra adozione accidentale di altri cani e le loro radici di Bali si fecero più profonde.

Girard aveva dato da mangiare a un branco di cani randagi vicino a casa sua, quando un cucciolo gli si avvicinò. “A causa delle sue grandi orecchie e il suo aspetto triste, ho chiamato il mio nuovo amico Dobbie [dopo il personaggio di” Harry Potter].”

“Il veterinario mi ha chiesto di lavarla ogni settimana. Quindi, ogni settimana, la prendevo per strada, la lavavo con uno shampoo medicato e aprivo il cancello in modo che potesse correre di nuovo in strada”, disse Girard.

La quarta volta, però, Girard aprì il cancello ma Dobbie si rifiutò di andare – dopo alcuni giorni di amore e cura di Girard, Dobbie aveva deciso di lasciare ufficialmente il suo branco e unirsi a uno nuovo.

Da quando hanno adottato Ika e Dobbie tre anni fa, i due hanno salvato diversi cani balinesi possibile. Nel mese di luglio 2017, un affidamento fallito chiamato Coco si è unito a quello che ora chiamano “La squadra di Bali”.