Un ragazzo e il suo cane

Quando Dixie ha incontrato per la prima volta Danny, si è commossa fino alle lacrime. Era un bimbo abbandonato dalla madre e i medici le hanno detto che aveva un ritardo mentale. Dixie aveva già due bambini e ha pensato che dove c’era il posto per due, poteva trovare posto anche il terzo.

 

Ha deciso dunque di fare i documenti per l’adozione. Danie non era in grado di costruire frasi compiute, aveva capacità motorie ridotte e non era in grado di usare il vasino. Dixie e il suo marito Edward gli hanno dato tutto l’amore che avevano ma Danny non è migliorato molto. Una sola cosa non erano riusciti a dargli: un cane… ma il destino aveva un piano per loro.

Ma prima di raccontarvi tutto, guardate il video qui sotto

La loro vicina Dennie era addestratrice di cani. Le avevano affidato una cagnolina di nome Saki, un simil pastore tedesco. Una volta finito l’addestramento avrebbe dovuto riconsegnarla all’associazione che poi le avrebbe trovato una famiglia.

Ma Saki sembrava avere dei problemi comportamentali. Durante l’addestramento si comportava molto bene e rispondeva a tutti i comandi. Ma, durante il giorno, scappava e spariva per varie ore. Dennie era preoccupata. Questa cosa avrebbe potuto pregiudicare il suo futuro.

Dennie ha deciso di seguirla. Un giorno l’ha vista che saltava la recinzione e, senza farsi vedere da Saki, l’ha seguita. La cagnolina è andata dritta nel cortile di Dixie dove c’era Danny ad aspettarla.

Hanno passato delle ore insieme e Danny sembrava molto a suo agio in presenza di Saki.

In quel momento Dennie ha capito che Saki aveva scelto la sua strada… aveva trovato la sua famiglia. Quando Dixie ha saputo degli incontri tra suo figlio adottivo e l cagnolina, ha chiesto se poteva tenere Saki per un po’. Un giorno Danny è entrato in cucina e le ha detto: “Io sono il papà di Saki”.

Dixie è rimasta a bocca aperta. Quella era la prima frase a senso compiuto di Danny. E da quel giorno le cose sono cambiate. Danny ha fatto dei progressi pazzeschi. Dixie ha chiesto all’associazione che aveva Saki in custodia di adottarla ma l’hanno rifiutata. Saki aveva un altro futuro… era stata addestrata per diventare un cane di servizio.

Ma quando una volontaria dell’associazione si è presentata a casa di Dixie e ha visto come comportava con il bambino… non ha potuto rifiutare… e da allora Dixie e Danny sono inseparabili.