Un ritrovamento insolito

Home > Animali > Un ritrovamento insolito

Un uomo era andato a pescare vicino al Five Mile Creek in Fultondale, Alabama. Era una giornata tranquilla e l’uomo aveva appeno preparato le cose e si stava preparando per pescare quando ha sentito dei rumori strani. Sembra il pianto di un bambino e l’uomo ha cominciato a guardarsi intorno.

La zona era lontana dalla città e l’uomo cominciò a preoccuparsi… cercava senza trovare nulla e la sua agitazione cresceva sempre di più. Poi, quando meno se lo aspettava, ha visto una scatola.

Si è avvicinato e… con sorpresa… ha guardato dentro.

Ecco il video che riassume questa incredibile storia

Nella scatola c’erano dei cuccioli. Qualcuno li aveva strappati alla loro madre, li aveva messi in una scatola e li aveva lasciati morire da soli in mezzo ai boschi.

Non si sarebbero salvati se quell’uomo (Matt Webber) non li avesse trovati… Il destino aveva voluto dare loro una seconda opportunità.

E così, l’uomo ha deciso di provare a salvarli. Avevano pochi giorni e i loro occhi erano ancora chiusi. Sarebbero morti presto se non li portava a casa e non li faceva mangiare. A quel punto c’era una sola cosa da fare.

Matt ha raccolto le sue cose, ha messo lo zaino sulle spalle e ha preso la scatola, avviandosi verso casa. A casa ha contattato i volontari di un rifugio nelle vicinanze che hanno accolto i cuccioli… Nel rifugio c’era anche una cagnolina che aveva partorito e aveva perso il suo cucciolo… con il suo latte ha potuto allattare i piccoli.

Appena saranno abbastanza grandi i cuccioli saranno pronti per essere adottati. La persona che ha fatto questo, però, non pagherà mai per quello che ha fatto perché la polizia non è riuscita a risalire all’autore del fatto.