Un salvataggio con i fiocchi

Si dice che quando uno nasce tondo non può morire quadrato. Ed è sicuramente vero e la storia che vi vogliamo raccontare adesso lo dimostra. Il protagonista è un cane mix husky che ha rischiato di perdere la vita in un torrente in Romania. Non sappiamo come era finito in quella situazione…

Nessuno è riuscito a capire come si era cacciato nei guai. Magari era caduto da solo o forse l’avevano buttato di proposito. Non lo sapremo mai. Sappiamo solo che il povero animale era disperato. Si trovava in acqua in e combatteva disperatamente per rimanere a gala. Non si sarebbe salvato perché il molo era alto e lui non era in grado di risalire. I suoi sforzi si sarebbero conclusi con un nulla di fatto: sarebbe morto annegato e il suo destino sembrava essere già scritto. Ma 2 uomini che passavano dilla hanno sentito il suo pianto e sono andati a controllare… L’acqua si muoveva velocemente e la corrente trascinava via qualsiasi cosa ma i due uomini non hanno esitato. Uno di loro si è immerso in acqua e l’ha raggiunto. Prendendolo per la collottola l’ha tirato su e l’ha poggiato sulla diga in cemento. Ma la diga era nell’acqua e il problema era lontano dall’essere risolto. Il cane non era in grado di nuotare fino alla terra ferma anche se l’acqua non era molto alta. E aveva paura ad entrare in acqua, dopo tutto quello che aveva passato.

A quel punto c’era una sola cosa da fare: l’uomo l’h afferrato di nuovo per la collottola, così come fanno le mamme con i loro cuccioli, portandolo dall’altra parte del torrente dove lo aspettava il suo amico.

Il cane, una volta che si è visto al sicuro, ha mostrato tutta la sua gratitudine ai due salvatori.

Fonti locali raccontano che il cane è stato portato poi in un rifugio, curato e rifocillato e, non molto dopo anche adottato.

Buona vita piccolo… e grazie eroi!