Una cagnolina salva un bambino allattandolo

Home > Animali > Una cagnolina salva un bambino allattandolo

Un bambino di due anni è stato trovato in un’officina meccanica vicino al porto di Arica, a circa 1600 km da Santiado, in Cile. Il bambino era affamato e una cagnolina aveva pensato di aiutarlo allattandolo. Così è stato trovato da un passante che aveva allertato le forze dell’ordine.

La cagnolina era una randagia di Reina che, vedendo il povero bambino, si è fatta guidare dal suo istinto di madre e l’ha allattato, salvandogli, forse, la vita. Oltre ad essere malnutrito, il bambino soffriva anche di infezioni cutanee ed era pieno di pidocchi.

La polizia cilena lo ha portato all’ospedale e venerdì (4) è stato dimesso. È stato affidato agli assistenti sociali e rimarrà con loro fino alla definizione della sua situazione. Un’udienza è prevista per il 22 per decidere chi si occuperà di lui.

Alla fine gli inquirenti sono riusciti a risalire alla mamma del bambino, che è stata anche lei portata in ospedale. Era sotto l’effetto degli stupefacenti e non è stata arrestata perché non aveva fatto c’era danni fisici al bambino.

Il Servizio Nazionale per i Minori del Paese ha presentato una denuncia per negligenza e abbandono di minori dei suoi confronti e il direttore dell’organizzazione, Marcela Labraña, ha ringraziato la persona che aveva trovato che ha trovato il bambino e ha informato le autorità.

La cagnolina è stata presa in cura dai volontari e in breve tempo ha trovato una casa.