Una cucciola piccolissima lasciata perché senza pelle

Gioia ritorna alla vita

Home > Animali > Una cucciola piccolissima lasciata perché senza pelle

Era una cucciola piccolissima, tutta spelacchiata, puzzolente, piagata, affamata, piena di pipì e pupù. Si così è stata trovata Gioia. Il dolore o la vergogna impedivano alla piccina di alzare anche solo la testa. Mentre la volontaria la rendeva in braccio lei piangeva, ad ogni movimento piangeva, come se avesse dolore in tutto il corpo.

Gioia aveva tanti parassiti sul corpo, le numerose punture avevano creato ferite che, ovviamente si erano infettate. Lo sguardo della piccola aveva trafitto tutti i cuori dei volontari e dei medici che l’avevano accolta. Tanta dolcezza nel corpo di un cucciolo piccolissimo. Tra le varie cose, venne notato qualcosa, che, mentre a qualcuno è rimasto insignificante, ad altri ha dato molto fastidio. Gioia aveva un collare, neanche un collare semplice, era un collare con gli spuntoni di ferro, classico dei cani di razze forti. Si, dovete sapere che lei è una pittbull, probabilmente finita in mano a qualche disgraziato che l’avrebbe usata come fattrice per cani da combattimento. Forse, vista la grave dermatite che l’aveva colpita, ha pensato bene di buttarla  in un posto isolato, dove probabilmente avrebbe trovato la morte. Gioia è guarita, non completamente ancora ma sta facendo grandi passi, nel frattempo è accaduto qualcosa di molto bello in clinica. Una famiglia ha portato il suo cane per delle cure e ha visto la piccola guerriera in gabbia, la tenerezza suscitata e il buon cuore hanno fatto il resto, Gioia è andata a casa con loro! Ricordatevi che salvare un cane è  un gesto di altruismo e generosità!