Una foto con un significato speciale

Bree Wiseman, è una ragazza di 22 anni che ha dato una grande lezione al mondo intero con un semplice post e con una foto del suo amato cane Hank. La ragazza, nonostante la sua giovane età ha dimostrato grande saggezza e intelligenza. Bree è una chef pasticcera e direttrice di un ristorante in Tennessee.

Sempre più spesso sentiamo storie di abusi compiuti da uomini di varie età ed etnie sulle donne. E, purtroppo, in tribunale, usano la scusa più ridicola che esiste, dando la colpa al modo di vestirsi o all’atteggiamento della vittima.

Perché questa è la triste verità: molti uomini pensano che se una donna si veste con una minigonna o ha un atteggiamento amichevole è una “poco di buona”.

La cosa triste è che a pensarlo così sono anche tante donne che, invece di schierarsi con la vittima, danno ragione e giustificano l’aggressore.

Una cosa assurda che ha convinto Bree a prendere posizione. E per farlo, Bree ha usato una foto del suo cane accanto a una bistecca. Sopra alla foto la ragazza ha scritto:

 “Mi rivolgo a a tutte quelle persone che dicono che quando una ragazza è vittima di violenza spesso la colpa è sua e del suo modo di vestirsi. Questo è il mio cane. Il suo cibo preferito è la bistecca. E nel mio piatto c’è una bisteca. Sta sbavando ma non si avvicina perché gli ho detto “No”. E se un cane riesce a capire il significato di un “No” perché un uomo non dovrebbe capirlo? Se un cane si comporta meglio di voi dovreste rivalutare la vostra vita. Meditate gente, meditate! E se vi va di condividere il mio messaggio fatelo. Il mio cane è adorabile”

Noi siamo d’accordo con Bree … e voi?

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Kolento, il cane che girava su se stesso

È morto Poochie, l'anziano cane salvato dalla famiglia di Luke Bryan

Benedetta Rossi in lacrime davanti alla tv: il ricordo di Nuvola

Un amico che tutti noi dovremo accogliere nelle nostre case

Grace e la lotta con il giornale della domenica mattina

Il salvataggio della scimmia che stava annegando nel fiume