Una mamma coraggiosa

Un  levriero estremamente magro vagava per la piazza di un mercato a Vera, in Spagna. E stato salvato grazie all’intervento di un passante, che decise di portarlo in una clinica veterinaria, dove si resero subito conto che il povero animale aveva una zampa rotta. Ma dopo averlo medicato si resero anche conto che aveva un’altro segreto.


Vera, Spagna, un cane  levriero con una zampa rotta di circa due o tre anni, incredibilmente ha condotto un veterinario a più di 3 km di lontananza. La povera cagnolina era stata abbandonata in quel luogo e aveva dato alla luce dieci cuccioli. Il veterinario racconta: nonostante il dolore della zampa rotta, la cagnolina voleva uscire a tutti i costi dallo studio, invece di riposarsi…” Il povero levriero è stato scoperto vagando per un mercato con la zampa anteriore rotta, quando la psicologa Lianne Powell la prese con se. Si suppone  che la cagnolina, malnutrita, sia stata abbandonata da cacciatori e la stessa Lianne la portò in una clinica veterinaria locale per cercare di dargli le cure necessarie. Sistemata la zampa il cane si agitò, voleva uscire a tutti i costi e subito dopo notarono che il cane stava producendo del latte, e capirono che doveva aver partorito dai cinque ai sette giorni prima. Cosi il veterinario, Ellen Sobry e Lianne decisero di andare alla ricerca dei cuccioli guidati dalla madre. Rimasero sorpresi quando il cane, che ora è stato chiamato Vera, li portò miracolosamente a più di 3 km, dove erano stati partoriti i cuccioli. “Aveva una zampa rotta, stava sanguinando dalla schiena e ho visto che aveva il latte, così ho pensato: ‘Bene, dove sono i cuccioli?'” dice Lianne.

“Le abbiamo messo un collare e un cinturino lungo, l’abbiamo riportata al mercato. Poi l’abbiamo seguita per circa 3 km, sapeva dove stava andando. Ci ha portato da loro, è stato incredibile, non potevo credere a quello che stavo vedendo.” continua dicendo la stessa Lianne

“Quel cane non ci conosceva, stavamo insieme solo da un’ora, quindi è stato davvero incredibile che abbia deciso di fidarsi e mostrarci dove erano i suoi piccoli”.

Dopo oltre 3 km, Vera guida Ellen e Lianne su un’auto abbandonata e salta sul sedile del passeggero attraverso una porta aperta.

Dentro c’erano dieci cuccioli appena nati in attesa della loro madre.

“Nella parte posteriore c’erano 10 bellissimi cuccioli, piccoli grassi e sani. Inutile dire che c’erano lacrime dappertutto. Nello stato in cui si trovava, e il fatto che fosse riuscita a badare a se stessa e a prendersi cura di 10 cuccioli è davvero incredibile. ”

“Vera e i suoi cuccioli sono fantastici e sono tutti sani. ”

“Ora si sta riprendendo alla grande, tutto quello di cui deve preoccuparsi ora è mangiare, dar da mangiare ai suoi cuccioli e dormire. È un po ‘timida, ma non ha paura. ”

Molti cacciatori abbandonano i loro cani in inverno, in bassa stagione, quando la stagione di caccia si riapre, viene comprato un altro cane. Fortunatamente Vera ha trovato alcune persone dall’animo buono che l’hanno aiutata nel suo percorso e sono riusciti a salvare i suoi cuccioli.