Una nuova vita per Kesley

Non tutti hanno al fortuna di nascere nel posto giusto, al momento giusto. E la protagonista della nostra storia, una cagnolina di nome Kesley è nata sicuramente nel posto sbagliato. Ha vissuto un vero inferno: una randagia non si aspetta molto dalla vita e lei non sapeva cosa fossero le carezze o l’amore.


Vagava di qua e di la, alla ricerca di un po’ di cibo.  Non aveva nessuno e temeva gli esseri umani. Si era ammalata di rogna demodettica e la sua pelle era diventata sottile come un foglio di pergamena e molto sensibile. Le era caduto quasi tutto il pelo e aveva ferite dappertutto. Non aveva un bell’aspetto e, per questa ragione, tutti la scacciavano. La povera anima stava vivendo un inferno. ma un giorno, ha deciso che ne aveva abbastanza. Ha pensato di avvicinarsi a una persona e provare a fidarsi. Sapeva che avrebbe potuto sbagliarsi, che gli umani avrebbero potuto farle del male… ma ha deciso di provare. E la persona che ha scelto, fortunatamente, era una buona persona. Lei si è avvicinata alla sua macchina ed è salita… si è messa seduta e ha aspettato. Si è consegnata nelle mani di uno sconosciuto perché si era stufata di combattere da sola. L’uomo l’ha portata da un veterinario immediatamente. L’ha chiamata Kesley… perché per iniziare una nuova vita serviva un nuovo nome.

E da quel giorno Kesley ha iniziato la sua nuova vita.

Il medico le ha prescritto una terapia per la sua rogna e pian piano Kesley è guarita…

Il suo pelo è ricresciuto e lei si è trasformata in una meravigliosa creatura.

Non sappiamo se avrà dimenticato la sua vita da randagia.

Quello che sappiamo è che adesso Kesley ha una casa, è amata e vive con il suo umano, quello che l’ha fatta salire nella sua macchina quando era solo una randagia denutrita e piena di rogna.