Una sentenza storica in Galizia

Home > Animali > Una sentenza storica in Galizia

Il giudice Pilar de Lara, capo del tribunale investigativo numero 1 di Lugo, ha emesso un mandato per proteggere una cagnolina che è stata brutalmente maltrattata dai suoi proprietari.

Katalina è una cagnolina che è stata gravemente ferita dopo essere precipitata nel vuoto dal quarto piano. I proprietari dell’animale, una coppia di coniugi, dissero che il cane era caduto per caso.

Ora il giudice Pilar de Lara, in modo esemplare, non solo ha chiesto che la coppia venga indagata per un presunto reato di maltrattamento degli animali ma ha anche tolto loro la custodia della cagnolina e ha emesso un ordine restrittivo che vieta ai due coniugi di avvicinarsi a meno di 500 metri dall’animale.

“Chiunque maltratta un animale dimostra di avere anche istinti aggressivi contro le donne, i bambini, gli anziani o le persone considerate di minorata difesa”, spiega Pilar de Lara.

Questo ordine restrittivo emesso dal giudice in difesa di un animale è una misura pionieristica in Galizia.

Lopez-Abad, l’avvocato difensore dei proprietari di cani ha detto che i suoi clienti amano il cane e spiega che il loro affetto è evidente perché i sui clienti hanno cominciato a piangere quando hanno sentito dell’ordine restrittivo.

Ora gli imputati stanno studiando come fare appello per annullare l’ordine restrittivo. Le indagini sono ancora in una fase iniziale e l’avvocato della difesa ha detto che “ci sarebbe un testimone che sarebbe disposto a riferire di averli cisti uscire di casa prima della caduta della cagnolina. Ma si tratta di un testimone non molto attendibile, a detta del giudice.

La cagnolina è stata curata in una clinica per le ferite riportate e si spera in una pronta guarigione ma il gesto di questa giudice è coraggioso e di controtendenza in una Spagna non sempre molto attenta ai diritti degli animali.