Uomo arrestato per aver salvato il suo cane da un edificio in fiamme

Un uomo è stato arrestato per aver fatto una cosa che tutti avremmo fatto: ha salvato il suo cane da un edificio in fiamme

Home > Animali > Uomo arrestato per aver salvato il suo cane da un edificio in fiamme

Siamo a Memphis, nel Tennessee. E un uomo è stato arrestato per aver fatto una cosa che, con tutta probabilità, ogni proprietario di cane avrebbe fatto al suo posto. Lui si è gettato in un edificio in fiamme per portare in salvo il suo cane. E per questo è stato arrestato. L’anno era il 2003 e oggi scopriamo una storia che ha dell’incredibile.

Il fatto è successo qualche anno fa, 16 anni fa per la precisione. Ma si torna a parlare di Jarrod Martin, del suo gesto eroico e del suo arresto a distanza di così tanto tempo perché ha dell’incredibile. L’uomo è stato arrestato per essere entrato nel suo condominio in fiamme per salvare il suo cane. Non poteva starsene nel parcheggio a guardare impotente la sua casa bruciare, con dentro il suo miglior amico. E chi sarebbe potuto stare fermo?

Jarod non poteva stare inerme a guardare il suo cane che dall’interno dell’edificio in fiamme guardava il suo cane chiedere aiuto. Il vigili del fuoco hanno tentato di mantenerlo tranquillo, dicendo che avrebbero portato il cane fuori prima che il fuoco arrivasse nel suo appartamento. Ma lui decise di entrare in azione e portare in salvo il suo cane.

Anche se l’edificio era in fiamme, il ragazzo si è arrampicato sul balcone del secondo piano, ha sfondato la porta e ha portato in salvo il suo cane.

uomo-polizia-cane

La polizia gli aveva detto i non farlo. Quando è uscito e ha portato il cane in sicurezza nel parcheggio, gli agenti lo hanno ammanettato e portato via.

Per quello che ha fatto è stato accusato di condotta disordinata e di essersi messo in pericolo. Se fosse rimasto intrappolato avrebbe messo in pericolo i pompieri che sarebbero dovuti entrare in azione per portarlo in salvo. Sia il ragazzo sia l’agente hanno agito come dovevano agire.