Uomo porta i cani in canile per colpa della fidanzata

Un uomo ha portato i suoi cani a morire, chiedendo per loro l'abbattimento, a causa della sua fidanzata

Home > Animali > Uomo porta i cani in canile per colpa della fidanzata

Dall’Indiana, in America, ci arriva una storia davvero straziante. Un uomo ha deciso di portare i suoi due cani anziani a morire dal veterinario. Cosmo, un mix di Labrador, e Sam, un cane da caccia, stavano bene. Avevano vissuto per 10 anni con quell’uomo, che ora voleva disfarsene per colpa della fidanzata.

L’uomo si è presentato dai veterinario chiedendo l’eutanasia per i suoi due cani. Secondo quanto raccontato, non stavano male, non avevano particolari malattie ed erano vissuti in quella casa felicemente per 10 anni. Ma ora l’uomo che si era sempre preso cura di Cosmo e Sam, se ne voleva semplicemente sbarazzare.

Perché doveva andare a vivere con la fidanzata che era allergica ai cani. Quindi aveva pensato di farli abbattere.

Si parla di “eutanasia per convenienza” quando un proprietario porta il suo animale domestico per essere addormentato per sempre perché non si adatta più alla propria vita. I cani non facevano più parte del suo piano futuro di vita e quell’uomo ha deciso che farli fuori sarebbe stato la soluzione migliore.

Ovviamente il veterinario non ha ucciso Cosmo e Sam: “Nessuno di noi potrebbe mai porre fine alla vita di un animale domestico a meno che non sia per prevenire la sofferenza”. I medici hanno contattato Begin Again Rescue, associazione che ha accolto i cani e li ha messi in adozione. Ma la coppia senior poteva essere adottata solo insieme e questo rendeva le cose più difficili.

La Peoples Animal Welfare Society di Tinley Park, nell’Illinois, si è fatta avanti per accogliere i due cani anziani e trovare loro una famiglia amorevole. Eric e Tiffany Dybas hanno recentemente perso il loro amato cane e quando hanno ascoltato la storia di Cosmo e Sam si sono innamorati subito di quei due bei cagnoloni. Decidendo di adottarli. Così adesso hanno una famiglia amorevole e una casa accogliente.