Uomo salva sei cani in trappola dall’Uragano Florence

I cagnolini non ce l'avrebbero mai fatta da soli.

L’Uragano Florence ha causato non pochi problemi negli Stati Uniti. Moltissimi gli sfollati e purtroppo si contano anche delle vittime, tra le quali persino dei bambini. Anche gli animali domestici o randagi hanno dovuto affrontare tante difficoltà. Ogni tanto, però, qualche storia è a lieto fine, come quella di sei cani abbandonati e lasciati in gabbia mentre l’inondazione stava per raggiungerli.


I cani si trovavano in una proprietà che si trova a Leland, nella Carolina del Nord, una delle zone più colpite dall’uragano. I proprietari li hanno lasciati chiusi nelle gabbie mentre scappavano dalla furia dell’uragano. Non hanno pensato minimamente a quello che sarebbe successo loro durante la terribile tempesta che si stava abbandendo.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Per fortuna, però, quando tutto sembrava perduto e i cani erano in piedi sui cancelli mentre l’acqua saliva velocemente, un reporter, Marcus DiPaola, passava di lì insieme a un volontario che li ha salvati:

“Salvati sei cani a Leland, in California, dopo che il proprietario li ha lasciati chiusi in una gabbia all’aperto che si è riempita di acqua in piena che stava rapidamente salendo. Li abbiamo tirati fuori, ma quando siamo partiti, l’acqua era così alta che sarebbero affogati. PORTA GLI ANIMALI CON TE! #HurricaneFlorence”.

Queste le sue parole che accompagnano il video emozionante che mostra il salvataggio dei sei cani e che è già diventato virale. I cani sono stati portati in salvo da un volontario, Ryan Nichols di Longview, Texas: si possono sentire piangere disperatamente, mentre l’acqua sotto di loro continuava a salire.

Quando le gabbie sono state aperte, i cani si sono messi a nuotare, visibilmente spaventati. Poi i volontari li hanno messi al sicuro poco distante. Ma chissà la paura di queste povere bestioline abbandonate al loro destino. Per fortuna i volontari sono arrivati in tempo, altrimenti per loro sopravvivere alle inondazioni sarebbe stato molto difficile.