cani

Vacanze all’estero con i cani, cose da sapere

Meglio partire preparati, non ti pare?

Se devi partire per le vacanze all’estero con i cani, devi essere preparato e sapere tutto quello che occorre per viaggiare con Fido. Non solo la burocrazia necessaria in ogni paese per l’ingresso e la permanenza. Ma anche consigli utili da seguire per il benessere del tuo miglior amico peloso anche quando sei in viaggio.

Vacanze all'estero con i cani
Fonte foto da Pixabay

Se pensi di andare all’estero con Fido, devi avere tutti i documenti necessari. Ricordati di prendere appuntamento dal veterinario per la vaccinazione antirabbica, con la quale si potrà ottenere il passaporto del cane. Cane che dovrà avere microchip o tatuaggio.

Si può partire solo dal 21esimo giorno dalla vaccinazione. Ricordati di portare con te passaporto e libretto delle vaccinazioni. E prima di partire consulta il medico veterinario per un check up completo della salute di Fido, ma anche per ottenere consigli utili per il suo benessere.

Vacanze all’estero con i cani, con che mezzo parti?

In auto

Se viaggi in auto tieni presente che Fido potrebbe soffrire il mal d’auto, chiedi al veterinario cosa fare, ma ricordati di tenere sempre un po’ aperto il finestrino e non usare troppa aria condizionata. Per i viaggi lunghi, fermati spesso per farlo bere, per i bisognini e per una passeggiata.

Rispetta sempre le norme del Codice della Strada per il trasporto di animali:

È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È’ consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.

cani in auto
Fonte foto da Pixabay

In treno

Se, invece, vuoi viaggiare in treno, devi sapere che i cani di piccola taglia viaggiano gratuitamente in contenitori appositi, uno per ogni viaggiatore.

cani in viaggio
Fonte foto da Pixabay

I cani di grossa taglia, invece, hanno bisogno di un biglietto. Mentre i cani per viaggiatori ciechi non hanno bisogno di biglietto, viaggiano gratis.