Valia , la donna che fece una cosa bellissima per un cane

Un randagio entra in ufficio da Valia, la loro diventa una favola da racccontare

Home > Animali > Valia , la donna che fece una cosa bellissima per un cane

Valia era al lavoro come ogni giorno, erano circa le dieci di mattina quando vede, dalla vetrata, una cagnolina in strada. La poverina era messa male, molto magra, sporca, tanti i segni che facevano capire la sua solitudine. La cagnolina si avvicina alla porta, vede che è aperta e entra in ufficio, non si neanche cura di Vania

che la sta guardando, va verso la scrivania, si stende a terra e resta immobile. La donna rimane in silenzio, poi si avvicina e la guarda bene, aveva uno strano sguardo, fa per carezzarla e lei emette un flebile lamento, quel cane stava dicendo qualcosa a Valia. La ragazza ci pensa un po su, poi decide di portarla da un medico. La sentenza è tristissima, anziana con una grave infiammazione allo stomaco dovuta alla fame continua che patisce. La ragazza la fa curare, mette mano al portafoglio e chiede per lei le migliori cure, intanto, notando il collare pensa che comunque, Tina, così l’ha chiamata, potesse avere una casa. Si scoprirà che si chiama Lara, che ha una casa dove non è accetta, viene presa a sassate dai bambini, così lei è costretta a vagare per le strade in cerca di cibo, che viene costantemente negato, ecco da cosa viene il problema al pancino. Valia era una volontaria fino a pochi anni prima, poi aveva deciso di mollare tutto e continuare la sua vita, ma Tina deve aver sentito quella mattina che quella era la porta giusta e lei non l’ha ignorata. Ancora oggi va in ufficio, dorme sempre vicino la scrivania, ha dodici anni e la sua vita con Valia è meravigliosa e loro non smettono mai di raccontarla. A volte l’amore ti viene a chiamare!

di buon’ora per andare al lavoro

i giorni dell’incontro

era così Tina

oggi vive magnificamente