Veterinario inseriva eroina nei cuccioli

Un medico veterinario è stato condannato per aver eseguito interventi sui cuccioli per spacciare eroina.

Home > Animali > Veterinario inseriva eroina nei cuccioli

Un veterinario colombiano è stato arrestato per aver impiantato chirurgicamente pacchetti di eroina liquida negli addomi di cuccioli che aveva sottoposto a intervento chirurgico. Lo scopo era contrabbandare la droga negli Stati Uniti. Andres Lopez Elorez, medico veterinario di 38 anni, è stato condannato a sei anni di prigione per questo reato.

Andres Lopez Elorez è stato prima incriminato nel novembre del 2005 per il suo presunto ruolo in un’operazione di traffico di eroina, ma si era reso irreperibile. Ad aprile, però, è stato catturato in Spagna ed è stato estradato negli Stati Uniti. A settembre si è dichiarato colpevole per aver cospirato al fine di importare eroina negli Stati Uniti.

cuccioli

I procuratori federali dicono che Andres Lopez Elorez e gli altri che hanno lavorato con lui all’operazione hanno escogitato diversi metodi per nascondere la droga. Tra settembre 2004 e gennaio 2005 a Medellin, in Colombia, ha segretamente allevato cani e impiantato chirurgicamente sacchi di eroina liquida in nove cuccioli, per importarli negli Stati Uniti. Le forze dell’ordine hanno perquisito il suo allevamento scoprendo 17 sacchetti di eroina liquida, di cui 10 erano stati rimossi chirurgicamente dai cuccioli.

Andres-Lopez-Elorez

 

I cuccioli sono stati trovati dopo che alcuni agenti della DEA hanno arrestato 21 persone in Colombia, con l’accusa di contrabbando di eroina negli Stati Uniti d’America. Alcuni di questi cuccioli erano stati sottoposti a inutili interventi chirurgici per trasportare la droga all’interno del loro addome.

cucciolo

Nel 2015 è stato arrestato a Santa Comba in Spagna. L’uomo era scappano in Europa e si era nascosto nella città spagnola dopo che il tribunale aveva autorizzato la sua estradizione. I funzionari hanno affermato che il veterinario ha vissuto 8 anni lì prima di essere arrestato.

cuccioli

Il procuratore degli Stati Uniti Richard P. Donoghue ha affermato che l’uomo ha tradito l’impegno di un veterinario di prevenire la sofferenza degli animali, di fatto costringendoli a interventi e situazioni potenzialmente pericolose.