Veterinario viene sorpreso a dormire con un cane dopo l’intervento chirurgico

Un veterinario è stato sorpreso mentre dormiva accanto a un cane che aveva appena subito un intervento chirurgico

Home > Animali > Veterinario viene sorpreso a dormire con un cane dopo l’intervento chirurgico

Ci sono tanti medici per gli animali che fanno il loro lavoro perché amano profondamente i loro assistiti. E la storia che vi raccontiamo oggi ne è una dimostrazione. Un giorno un veterinario è stato sorpreso mentre dormiva accanto a un cane che era appena stato sottoposto a un intervento chirurgico. Non poteva lasciarlo da solo.

Il tecnico veterinario Dennis lavora alla clinica BARCS, che si trova nella città di Baltimora, nel Maryland, negli Stati Uniti. È lui uno dei due protagonisti di questo racconto. L’altro è Sokka, un cagnolone arrivato alla clinica in condizioni di salute decisamente gravi: non aveva una famiglia. Era stato aiutato da alcune persone che abitavano nel suo quartiere. Poi un giorno aveva smesso di mangiare e aveva la pancia gonfia.

I veterinari hanno subito scoperto che soffriva di infezione all’utero. Aveva bisogno di un intervento urgente, anche se non sapevamo se sarebbe sopravvissuta all’operazione. Ma bisognava agire in fretta prima che l’infezione si diffondesse.

In sala operatoria i medici scoprirono che l’infezione era così grande che stava per esplodere. Aveva rischiato di morire, ma per fortuna loro era intervenuti in tempo. La sua massa pesava più di 2 chili.

Ora bisognava sperare che nel post intervento tutto andasse bene. Svegliarsi dopo l’anestesia può essere difficile per molti animali. Devono sapere di avere qualcuno accanto che spieghi loro che tutto andrà bene. E qui entra in gioco Dennis, il tecnico veterinario che non l’ha lasciata sola un attimo. Tanto da addormentarsi accanto a lei.

Foto e video di questo gesto tenero e dolce stanno facendo il giro del mondo. Nel filmato si vede Dennis che abbraccia dolcemente il cane mentre lo copre con una coperta e i due sembrano dormire tranquilli.

“Ci sono molti momenti difficili in questa professione, ma cerchiamo di garantire che tutti gli animali ricevano la massima attenzione possibile”. Ci fossero più persone come lui al mondo!