Vigile del fuoco salva un pitbull buttato in una palude

Un cane è miracolosamente sopravvissuto nella palude in cui era stato gettato, morso dagli alligatori, grazie a un pompiere che lo ha salvato.

Home > Animali > Vigile del fuoco salva un pitbull buttato in una palude

Questo cane nella sfortuna è stato fortunato ad aver incontrato il suo angelo custode. Il povero pitbull è stato lanciato, da persone senza cuore, da un cavalcavia di un’autostrada, dentro una palude piena di alligatori a St Charles Parish, in Louisiana. Alcuni testimoni che hanno assistito alla scena hanno subito chiamato i soccorsi. E grazie a un pompiere il cane è vivo!

L’ufficio dello sceriffo di St Charles ha risposto a una chiamata per un cane gettato in una palude. Grazie all’aiuto dei vigili del fuoco di St. Rose, del controllo degli animali di St. Charles e dell’ufficio dello sceriffo, che hanno lavorato insieme, il pitbull è stato salvato in circa 45 minuti. A gettarsi in suo soccorso è stato il pompiere Eddie Simpson, che ha portato su da solo un cane che pesava circa 30 chili!

I soccorritori hanno filmato il salvataggio del cane, che ora è stato ribattezzato Ally. Sembra essere un cane in buona salute, tra i 5 i 7 anni. I medici veterinari lo hanno curato per i morsi di un alligatore. Ma se la caverà.

Ovviamente le autorità locali continuano a indagare sull’accaduto e sull’incidente, per capire chi abbia potuto compiere un gesto così crudele. Ancora non si sa se il proprietario ha deciso di sbarazzarsi, nel peggiore dei modi, del suo cane o se Ally è stata rapita e poi gettata via come se fosse un sacchetto dell’immondizia da cui liberarsi il più in fretta possibile.

Visto che nessuno si è fatto avanti per reclamarla, Ally è stata messa in lista d’adozione dalla St. Charles Parish Animal Helter, un rifugio che si è preso l’incarico di trovarle una famiglia amorevole. In un mese il miracolo è stato fatto: Ally è stata adottata da una famiglia del New Jersey ed è arrivata giusto in tempo per festeggiare serenamente il Natale!