VITERBO Pastore tedesco immobilizzato e buttato in una fogna

VITERBO Pastore tedesco immobilizzato e buttato in una fogna

Drammatico e doloroso il ritrovamento di questa femmina di pastore tedesco nelle campagne di Viterbo, precisamente a Poggio Ansano nella frazione di Grotte Santo Stefano.  A dare l’allarme un cercatore di funghi o uno sportivo, su questo non è chiaro il punto. La povera cagnolina era stata immobilizzata con delle fascette strettissime  che tenevano le zampe posteriori ferme. Le fascette erano il chiaro segnale che chi l’ha buttata voleva disfarsene definitivamente.

La cagnolina è stata buttata in una fognatura aperta, ha cercato di salvarsi aggrappandosi, con le zampe davanti, al terreno circostante. Voleva tirarsi su, così poi magari strucsiando avrebbe fatto altri metri. Vengono chiamate le forze dell’ordine, la creatura è disidratata, smagrita, sfinita e le zampe in condizioni tremende, le fascette hanno tagliato molto tessuto.

Viene accarezzata e rassicurata mentre arrivano i veterinari del canile sanitario di zona. Si teme per la sua salute, potrebbe essere addirittura necessario un intervento per l’amputazione degli arti. Intanto arrivano le prime notizie dai medici, si tratta di una femmina di circa un anno e ovviamente sprovvista di microchip, fatto che ostacolerà il ritrovamento del proprietario. I volontari intanto la chiamano Spes, come Speranza, lei il mattino seguente alza la testa, in fondo è sempre un pastore tedesco,

mica può abbattersi e lasciarsi andare!

Spes ha mangiato, sta meglio e forse, tra alcune settimane, se tutto va bene potrebbe lasciare il canile sanitario. Certo che per lasciarlo serve una bellissima famiglia. Spes si lascia coccolare, adesso è stanca e si riposa, ha tanto da recuperare ma sopratutto ha un diavolo di umano da dimenticare. “Chi ha fatto questo gesto è marcio dentro!” “Deve essere ripagato allo stesso modo!” I commenti sono tutti in una direzione, ma chi può dare torto sinceramente!

Spes ha sofferto ed è stato un puro caso il suo ritrovamento, pensate a che cuore povero, quanta ignoranza e che livello di estrema inciviltà popola l’Italia. Chi ha fatto questo non è una persona, è qualcosa di …neanche si trovano parole per descriverlo. Forza Spes, non mollare!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Il gesto del fattorino che ha commosso il web: ha salvato una cagnolina abbandonata

Il gesto del fattorino che ha commosso il web: ha salvato una cagnolina abbandonata

Gallipoli, cane abbandonato e legato, chiuso in una gabbia ha rischiato di morire

Gallipoli, cane abbandonato e legato, chiuso in una gabbia ha rischiato di morire

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Bimbo di tre anni scompare, il cane del vicino

Bimbo di tre anni scompare, il cane del vicino

Un altro cane morto folgorato, è il sesto in pochi giorni. Lo straziante racconto del suo proprietario

Un altro cane morto folgorato, è il sesto in pochi giorni. Lo straziante racconto del suo proprietario

La riunione tra Dolly e Wally: erano sorelle e le loro amiche umane lo hanno capito poco dopo

La riunione tra Dolly e Wally: erano sorelle e le loro amiche umane lo hanno capito poco dopo