Volontaria trova un cane abbandonato e scrive una lettera rivolta al suo proprietario

Volontaria scrive una lettera arrabbiata, per ciò che è stato fatto a quel cane: "Caro insensibile proprietario. Ti stava aspettando ed era terrorizzato perché tu sei un pezzo di..."

Una delle cose più strazianti che vediamo quando usciamo in giro per le strade della città, sono quei poveri randagi che si aggirano da soli, confusi e tristi. La vicenda che vi raccontiamo oggi, è accaduta vicino a Fresno. Qualcuno senza cuore, ha lasciato su una strada sterrata, un povero cane, confuso e spaventato, che non aveva idea di come avrebbe fatto a cavarsela da solo.

Fortunatamente qualcun altro con una coscienza, passando di lì, lo ha notato ed ha deciso di allertare i volontari del King Spca Rescue di Lemoore.

I soccorritori si sono subito precipitati sul posto e hanno portato il cane alla loro struttura. Hanno deciso di chiamarlo Banjo. Brooke, una delle volontarie, colpita dalla sua storia, con il cuore a pezzi, ha deciso di scrivere una lettera aperta, rivolta al suo proprietario e di pubblicarla sui social network, con la speranza di riuscire ad arrivare a lui:

“Caro insensibile proprietario di questo cane, oggi abbiamo letto un paio di mail di persone che avevano notato il tuo cane che era stato abbandonato per strada. Ci sono state inviate sabato e noi ce ne siamo accorti soltanto oggi alle 15:00, poiché prima siamo stati impegnati con altri salvataggi. Abbiamo deciso di andare a controllare, per vedere se potessimo aiutarlo e lo abbiamo trovato lì.

Ti stava aspettando.

Non aveva lasciato il punto in cui tu l’hai abbandonato. Era un buon cane. E’ rimasto vicino all’ultimo posto dove ha visto la persona che più amava al mondo. Pensava che tornassi a prenderlo.

È rimasto a guardare ogni macchina, con la speranza che fossi tu. Il tuo cane stava morendo congelato, di fame ed era terrorizzato perché tu sei un pezzo di m****, senza un cuore.

Ti ha aspettato.

Aveva così tanta fame che ha iniziato a mangiare pezzetti di legno. La gente del posto si è fermata da lui, per lasciargli un po’ di cibo, ma il cane era confuso e si rifiutava di mangiare. Sapeva che l’unica cosa da fare era aspettarti.

Ti ha aspettato.

Non è un cattivo cane. E’ un ottimo cane. Eri tu ad essere un cattivo amico. Hai abbandonato qualcuno che per te avrebbe dato la vita. Qualcuno a cui non importa per quanto tempo rimani al lavoro. Qualcuno che è felice di vederti anche quando torni dopo 2 minuti, perché sei soltanto uscito a prendere la posta o quando torni dopo giorni. Qualcuno che ti leccherebbe le lacrime dalle guance e il cibo rimasto dal tuo piatto, quando hai finito di mangiare.

Non ti aspetterà più.

Dopo essere stato visto rannicchiato come una palla sulla strada dove l’hai lasciato, siamo andati lì per lui. Ci siamo seduti lì per ore e gli abbiamo parlato. Ci siamo seduti lì per farlo sentire al sicuro. Gli abbiamo dato da mangiare e gli abbiamo offerto un posto dove andare.

Il tuo cane ha mangiato dalla nostra mano e dopo ore ed ore di tentativi, alla fine ha capito, si è avvicinato a noi ed è stato allora che abbiamo potuto dirgli che andrà tutto bene e che nessuno gli farà più del male. 

Il tuo cane mi ha poi permesso di accarezzarlo e alla fine si è fidato di me. Ha permesso che io gli mettessi il guinzaglio e non ha più cercato di scappare. Voleva aspettarti, ma alla fine si è fidato di me.

Ha pianto per tutto il viaggio in macchina, era il suono del suo cuore spezzato. Ad un certo punto ha perfino cercato di tornare disperatamente nel punto in cui lo hai lasciato. Per tutto il tempo ha guardato fuori dal finestrino, mentre lasciavamo quel posto. Alla fine si è rassegnato ed ha appoggiato la testa sulle mie ginocchia.

Tu non meriti questo fantastico cane, non meriti assolutamente nessun cane. Lui adesso è il mio cane e si dimenticherà di te. Troverà una buona a casa e avrà l’amore che merita. Scoprirà cosa vuol dire avere una vera casa. 

Non mi interessa chi sei e quale sia stato il motivo per cui hai abbandonato questo cane. Per me sei una feccia. Spero che il tuo anno sia pieno di karma e cattiva salute.

Cordiali saluti, Brooke”.

Merrill e Taco, due amici inseparabili

Athena, la cagnolina sepolta viva

"Dopo la morte del suo amico, è caduto in depressione... Poi un giorno..."

Treviso: Luna attende i suoi umani sulla panchina

Nuova agevolazione per i proprietari di un amico a quattro zampe: nasce il Bonus Bau

"E' stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e.."

Le hanno dato sei mesi di vita, così il suo papà decide di farle un ultimo regalo