Un giovane eroe

Vede madre e figlio che stanno annegando e senza pensarci due volte si butta in acqua. Purtroppo però la vicenda non si è conclusa nel migliore dei modi, ma il gesto di questo giovane eroe non va dimenticato

Home > Attualità > Un giovane eroe

Cristian Burgos era conosciuto da tutti come un ragazzo disposto a fare qualsiasi cosa per aiutare gli altri. Grazie al suo enorme cuore, non ci pensò due volte a saltare in mare per salvare una madre e suo figlio che venivano pericolosamente trascinati dalle onde. Il suo coraggio è riuscito a salvare la vita di due persone; ma non è riuscito a riprendersi.

Cristian ha perso la vita a soli 17 anni. Elvia Venegas, 25 anni, era con suo figlio a Virginia Key Beach in Florida. Elvia decise di trascorrere la giornata insegnando alla sua piccola di 9 anni a nuotare; ma non si rese conto che il livello dell’acqua stava aumentando considerevolmente.

Improvvisamente, madre e figlio furono coinvolti in un’ondata e iniziarono ad avere molte difficoltà a nuotare contro corrente. Il giovane Cristian era lì e quando vide che erano nei guai si immerse immediatamente per cercare di aiutarli . “Se non fosse per lui, so che non saremo morti. Sono eternamente grata.”

In pochi minuti è riuscito a spostarli in un posto molto più sicuro sulla spiaggia. Sfortunatamente, è stato improvvisamente trascinato dalle onde e non è riuscito a raggiungere la riva. Un testimone ha chiamato il 911 e ha detto che il corpo del giovane è stato rimosso pochi minuti dopo dai paramedici.

Cristian ha salvato prima il bambino di 9 anni e poi è tornato per salvare la madre. Le sue condizioni erano gravi e fu immediatamente trasferito al Ryder Trauma Center Hospital. Era in coma e i medici hanno indicato che c’era una probabilità del 98% che non sopravvivesse. Furono due giorni terribilmente difficili per la sua famiglia e tutto indicava che le condizioni di Cristian non sarebbero migliorate.

“È il figlio migliore. La persona migliore. Vorrei che questo non fosse successo. ” Il terzo giorno hanno spento il suo sostegno vitale e la sua famiglia è stata costretta a salutare chi era senza dubbio un vero eroe. Maria del Carmen Avenado, sua madre, ha deciso di dedicare alcune belle parole per spiegare a tutti la meravigliosa persona che era suo figlio.

“Questo dolore è troppo profondo. Ogni volta che vedo qualcosa che mi ricorda lui, mi sento distrutta. ” Nel mezzo di questo doloroso momento, la famiglia di Cristian sta lavorando duramente nella speranza di convincere suo padre a partecipare al suo funerale.

Misael Burgos visse per due decenni negli Stati Uniti, ma fu deportato di recente in Nicaragua perché il suo visto era scaduto. La sua ragazza, Mayte Padilla , afferma che è un momento molto doloroso, ma che si sente orgoglioso della vita di bontà che ha vissuto Cristian. “Ha sempre fatto questo tipo di cose. Amava aiutare gli altri. ”

Ci uniamo alla famiglia del coraggioso Cristian in questi tempi difficili. Non c’è dubbio che continuerà a vivere nella memoria di tutti i suoi cari e di tutte quelle persone a cui è riuscito a dare un impatto così positivo con soli 17 anni.