10 motivi per andare a Rimini Wellness

Dal 2 al 5 giugno torna l'appuntamento più sportivo e cool dell'anno... come fate a non partecipare?

 

Scaldate i muscoletti e correte alla Decathlon a fare incetta di leggins contenitivi, ritorna il RIMINI WELLNESS [fitness benessere sport on stage] la “fiera” che, ormai da anni, viene ospitata dalla ridente cittadina romagnola, madre dello sbaracco estivo per antonomasia.
Se gli addetti ai lavori ci vanno per gli interessanti congressi, per conoscere le ultime innovazioni da esportare nei propri centri di allenamento e per fare pubbliche relazioni, negli anni, tra Studio Aperto e Verissimo, ci siamo abituati all’italiano medio che ci va per riempirsi gli occhi di creature dedite alla vita healthy e al muscolo guizzante, o a quei “malati di sport”, che non vedono l’ora di prendersi 4 giorni di ferie, per una full immersion nei corsi più disparati che la fiera regala.

...i pesi non sono una cosa per soli uomini...
I pesi non sono una cosa per soli uomini…

Se ai benpensanti intellettualoidi è spesso sembrata la fiera del cattivo gusto e dell’esibizionismo, noi, popolo che non disdsegna di divertirsi e di vivere in leggerezza, possiamo ritrovarci tutta l’adrenalina, naturalmente dopante, che solo il fitness sa regalare!

A noi, visitatori entusiasti curiosi e indomiti, ecco 10 motivi funny per visitare questo universo di sport e benessere!

10- SUDARE E’ COOL

...fossi stata al festival del fitness, sarei tra le più hot del momento...
Fossi stata al festival del fitness, sarei tra le più hot del momento…

E quando più vi ricapiterà?
Con l’estate che si avvicina, l’ascella pezzata sarà un triste must che ci vedrà, bene o male, un po’ tutte coinvolte… Ecco, al festival del fitness è conditio sine qua non, che assicura che, non solo avete partecipato, ma vi siete anche dannati come demoni!

Assolutamente da non perdere il padiglione Reebok, ancora una volta protagonista indiscusso, con il padiglione più grande, ben 6000 metri quadri, dove gli ambasciatori del brand, promettono di far vivere un’esperienza indimenticabile a chi ha fatto del fitness uno stile di vita seguendo il mantra “Be more human”.

9- IL FLUO QUI E’ ANCORA DI MODA

Se negli anni passati, mentre imperversava la moda (diciamocelo) un po’ tamarra di sfoggiare abbigliamenti degni degli operatori notturni delle autostrade, tu hai fatto incetta di canotte che brillano al buio, questo è l’unico momento del 2016 nel quale indossarle non ti farà sembrare una perfetta idiota!

Fluo e sport è sempre binomio accettato e accettabile e qui, tra milioni di persone che percorrono i padiglioni, farsi notare per il rosa o il giallo squillante, sarà cosa buona e giusta!

E perché non scegliere i corsi POUND, per indossare questi fenomenali colori? Sono esercizi ispirati al “suon di bacchette da batterista“, una cardio-jam session, che miscela sapientemente esercizi cardio ad alta intensità al pilates, in una coinvolgente simulazione. Un allenamento completo che aiuta a bruciare grassi e calorie a suon di musica scolpendo tutto il corpo.

8- LA DEMOCRAZIA DELLA FATICA

...ballo o fitness? perché scegliere? fare zumba è la risposta!
Ballo o fitness? Perché scegliere? Fare zumba è la risposta!

No, non vi mentirò dicendo che il fitness è uguale per tutti e le reazioni sui vostri fisici saranno le medesime… Tuttavia, sappiate una cosa: dopo un’ora e mezza di allenamento sfrenato, NESSUNA e dico proprio NESSUNA è figa! Non la Belen, non la Santarelli, non le Donatella (tra le più fitness-addicted su Instagram…)…

Certo, chi ha un culo di marmo, rischia di averlo ancora più bello, ma le loro facce sfibrate e depredate di giuoia di vivere, saranno una certezza non solo per noi, misere tapine simili a rospi sulla tangenziale!

Se non l’avete ancora fatto, è il momento giusto per provare la ZUMBA, la più grande compagnia di danza-fitness al mondo con 15 milioni di persone che hanno scelto di allenarsi, al ritmo delle musiche più travolgenti in circolazione, tanto da aver trasformato le sessioni in party, dove divertirsi, prima ancora che faticare!

7- VARIETA’ INNANZITUTTO

Una volta, se si pensava al fitness, il pensiero andava immediatamente a body builder tutti muscolosi, genere Sylvester Stallone, o a tutine iper aderenti su chiappe marmoree, copie mal riuscite di Jane Fonda…

Oggi, chiunque frequenti una palestra, sa perfettamente che l’allenamento è diventato veramente per tutti, ma tutti tutti tutti… Infatti, anche a Rimini, come in ogni altra parte d’Italia, sono fiorentissimi i corsi di COUNTRY FITNESS e lì il mood da Madonna nel video di “Don’t tell me” è obbligo… altro che canotte e leggings strizza ciccia!

6- CAMMINARE E’ GIA’ SPORT

Per chi è proprio neofita assoluto delle palestre e ha sempre pensato fosse sciocco chiudersi in quattro mura, quando c’è tutto un mondo intorno che ci aspetta, decisamente è adatto il tapis roulant!

Sicuramente, uno dei macchinari più amati da tutti i frequentatori, è un valido supporto di iniziazione, per quanti vogliono approcciarsi all’allenamento indoor: a camminare siamo capaci tutti dopotutto, no?

Perché queste personcine dovrebbero mettere piede nel caotico e coloratissimo mondo riminense? Perché la federazione italiana walking, quest’anno presenterà i nuovi programmi di Walkexercise®  e Stikwalking™ con lezione gratuite, adatte a tutti, ma veramente tutti!

5- PERCHE’ CI SONO I BODY BUILDER

...eh si, i body builder sono proprio brutti... come no...
Eh sì, i body builder sono proprio brutti… come no…

E va bene… fanno un po’ impressione!
Chi può dire il contrario davanti a bicipiti che hanno la circonferenza dei nostri fianchi? Vero è anche però, che i ragazzi di “Magic Mike” sono usciti da lì e quando siamo andate a vedere il film non è che ci siamo dilungate in sceneggiate di disapprovazione, no?

Un buon modo di iniziare l’approccio, per gli occhi, è partecipare alla terza edizione della gara che vede la kettlebell come assoluta protagonista. Tre le competizioni: slancio completo (long cycle), slancio (jerk) e strappo (snatch).
Il vincitore di ogni categoria di sesso ed età è determinato dal più alto numero di ripetizioni totalizzate in ogni singola alzata. A noi il compito di guardare muscoli guizzanti come se non ci fosse un domani…

4- INIZIARE AD ASSAPORARE L’ESTATE

l'estate addosso non ce l'ha solo il Jova...
L’estate addosso non ce l’ha solo il Jova…

La cornice della riviera romagnola è assicurazione di un weekend all’insegna del divertimento.

Non mancano certo i locali dove godere della movida notturna e nemmeno le piadinerie dove mangiare il magnifico cibo degli dei, a qualsiasi ora del giorno e della notte! Approfittare del weekend lungo (il 2 è giovedì ed è festa!) è praticamente un obbligo…

E per sentire il profumo d’estate, già dentro il festival del fitness, lasciate a casa le scarpe da ginnastica, infilatevi il costume da bagno e provate il BOXING SPLASH; programma di acqua fitness dedicato al combat, grazie allo Sparringball, un attrezzo oscillante in acqua, simile a un pungiball, al quale affibbiare la faccia del vostro ex!

3- INCONTRI INTERESSANTI…

non male il giovanotto...
Non male il giovanotto…

La passione unisce.
E cosa, più e meglio dello sport, è passione?

Al festival del fitness potreste trovare l’anima gemella, che non pensavate più di trovare: uno folle come voi, che la domenica mattina, invece di dormire, va fuori a correre. Che nelle belle giornate di sole primaverile, si diverte a scalare pareti rocciose. Che la sera vuole petto di pollo, ceci e verdure cotte per restare in regime…

Consigliamo di fare un giretto al padiglione African Dance Revolution® . Potreste trovare mooooolto interessante questo un concept di dance workout che parla tutte le lingue del mondo. Infatti, tramite un programma di ballo unico che fonde la musica africana, giamaicana, tropicale e hip-hop in un mix di energia e positività mentre si pratica, sarà facile per Cupido scoccare qualche interessante freccia…

2- UN PIT STOP DI ENERGIA

...questa primavera mi distrugge...
Questa primavera mi distrugge…

Che la primavera ce l’ha messa proprio tutta per farci andare in un down che più down non si può!

E, invece, fare sport, lasciandosi coinvolgere in un’atmosfera un po’ folle e forsennata è la risposta perfetta alla nostra inerzia. Non sarà possibile non lasciarsi andare al ritmo sfrenato e all’entusiasmo, che i padiglioni offriranno, in un connubio di fatica e divertimento. Tutti siamo abituati a pensare alle palestre come a un luogo un po’ finto, fatto più di fissati e di esibizionisti… vi renderete conto che la gente della palestra… siete voi!

Un accenno ve lo può dare il PILOXING®, metodo unico, che unisce al suo interno i principi della Boxe, della danza e del Pilates, ovvero un allenamento total-body ad alta intensità, che vi farà bruciare la Nutella della piadina, scolpendo i muscoletti e aumentando flessibilità e controllo… i morosi ringrazieranno! E permette di bruciare calorie, scolpire i muscoli e aumentare la flessibilità.

1- PERCHE’ IL FITNESS E’ SEMPRE DI MODA, PERCHE’ NON E’ IN VOGA MAI

figa so figa, oh...
Figa so figa, oh…

Saranno gli stilisti che hanno strizzato l’occhio al gym world, saranno le varie starlette televisive che si fanno notare con i pesi in mano, sarà che ci siamo (finalmente) convinti che fa bene… ma andare in palestra VA DI MODA! E vogliamo noi, donne Bigodine, essere al di sotto delle aspettative, non presentandoci nel tempio italiano del fitness?! Guai a voi!

Ed infine, ma in primis per ordine di importanza… Ci siamo anche noi!

Bigodino.it vi aspetta al Padiglione D5, Stand 114, con tante meravigliose sorprese… “Belle anche in palestra!”.
Passate al nostro stand e non ve ne pentirete!
(presto aggiornamenti a riguardo!)

Vi aspetto dal 2 al 5 giugno, al quartiere fieristico di Rimini, dalle 9,30 alle 19,00.
Mi riconoscerete… sarò quella che vomita l’anima da una bici di spinning!