2 metodi per sbiancare i denti con l’olio di cocco

Ecco come avere un sorriso più smagliante!

 

Lo sapevate che l’olio di cocco, tra i tanti benefici che ha per la nostra salute e anche per la cura della nostra pelle, può permetterci di avere i denti più bianchi? Pare sia proprio così: uno studio del 2007 ha svelato che l’olio di cocco è in grado di rafforzare il calcio dei denti e anche di sbiancarli in modo assolutamente naturale. Ma come possiamo sbiancare i denti con l’olio di cocco? Ecco a voi come procedere per un sorriso a prova di selfie!

sbiancamento-dei-denti-rimedi-naturali_675ba6f2d5ce93e92f6d15975cae7a49
Denti bianchi con l’olio di cocco

Per sbiancare i denti con l’olio di cocco potete:

1. Fate degli sciacqui, mettendo un cucchiaio di olio di cocco in bocca e facendo i gargarismi tra i denti. Poi sputate. Fatelo al mattino, prima di fare colazione e tenete in bocca per 20 minuti. L’olio di cocco va poi sputato nella toilette, non nel lavandino. A questo punto, lavatevi i denti. Non ingoiate l’olio di cocco.

2. Preparate un dentifricio casalingo all’olio di cocco. Prendete due cucchiai di olio di cocco e mescolateli con 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio. Con questa pasta, lavatevi i denti con il vostro normale spazzolino: pare che i risultati si vedano velocemente!

Che ne dite, ci proviamo?