5 cose da sapere sui nuovi profumi Louis Vuitton

Lo sapevate, vero, che l'autunno 2016 profumerà del brand francese?

 

La maison di moda Louis Vuitton darà una fragranza nuova al nostro autunno, grazie alla sua nuovissima gamma di profumi: da tempo la maison di moda francese aveva annunciato un’incursione in questo mondo e finalmente oggi possiamo ammirare le boccettine e anche sentire le fragranze proposte dal famosissimo marchio parigina. Ecco allora tutto quello che dobbiamo sapere sui profumi Louis Vuitton: non vorrete mica arrivare impreparate, vero?

I profumi Louis Vuitton
I profumi Louis Vuitton

1. Non è la prima volta che Louis Vuitton ci regala i suoi profumi, anche se l’ultima volta è stata 70 anni fa. L’ultimo profumo è del 1946, quando il fondatore Gaston Louis Vuitton seguendo l’esempio di Coco Chanel decise di proporci un profumo.

2. La nuova gamma di profumi è nata a Grasse, in Provenza, tra campi di mughetto, rosa, lavanda.

3. In tutto le fragranze sono 7 e sono il frutto di un lavoro lungo quattro anni.

4. I profumi sono opera di Jacques Cavallier-Belletrud, che da abbia collabora con il gruppo Lvmh.

5. I flaconi sono semplici, essenziali, assomigliano alle vecchie boccette del farmacista, perché si vuole puntare al prodotto e non al packaging o al marketing.

I flaconi sono semplicissimi!
I flaconi sono semplicissimi!

6. Le fragranze sono un vero e proprio viaggio intorno al mondo.

7. I nomi dei profumi sono: Rose des Vents, Turbulences, Dans la Peau, Apogée, Contre Moi, Matiére Noire, Mille Feux.

8. I profumi costeranno più di 200 euro a confezione, per il flacone da 100 ml.