5 motivi per non fare la doccia tutti i giorni

Secondo la scienza non è necessario ed è anche dannoso!

 

Fare la doccia tutti i giorni fa bene? Ogni quanto dovremmo farci la doccia? La risposta arriva dalla scienza e non è quella che ci aspettiamo. Farsi la doccia quotidianamente ci può sembrare sintomo di igiene e cura del corpo, ma in realtà secondo gli scienziati è un’abitudine che non fa bene alla nostra salute. Il dottor Casey Carlos, assistente professore di medicine nella Divisione di Dermatologia dell’Università della California, San Diego School of Medicine, sostiene che una doccia al giorno fa davvero male: ed ecco svelato il perché!

doccia1
Farsi la doccia ogni giorno rende più debole la pelle

1. Il sapone rimuove gli oli naturali della pelle

A lungo andare può mettere a rischio lo strato protettivo dell’epidermide, esponendola a possibili rischi. Più se ne usa, peggio è. Le cellule morte, in realtà, proteggono gli strati della pelle sosttostanti.

2. Le docce frequenti rendono la pelle più debole

Perché non le diamo il tempo di ripararsi e recuperare da sola e alla fine il processo di rigenerazione si indebolisce.

3. Troppe docce eliminano i batteri buoni della pelle

Sulla pelle crescono dei batteri “buoni” che proteggono l’epidermide e il corpo dalle infezioni: usando troppo spesso il sapone, li uccidiamo e rimaniamo meno protetti.

doccia2
I capelli, se lavati ogni giorno, possono risultare secchi e danneggiati

4. Anche lavare i capelli ogni giorno è un male

Lavare ogni giorno i capelli significa indebolirli, renderli secchi e opachi, con il cuoio capelluto più soggetto a infiammazioni.

5. La pelle è più incline ad arrosamenti e irritazioni

La doccia quotidiana ed eccessiva viene paragonata a un uso eccessivo dell’esfoliante, che indebolisce la pelle: pelle che sa già pulirsi da sola!