5 proprietà beauty dell’olio essenziale di rosmarino

Scopriamo tutti gli usi e i benefici

 

L’olio essenziale di rosmarino è il distillato in corrente di vapore delle foglie  del rosmarinus officinalis. Questo prodotto può aiutarci per vari scopi beauty. Ecco quali sono.

Proprietà dell’olio essenziale di rosmarino

Olio rosmarino
Olio essenziale di rosmarino

1 Riduce le infiammazioni e irritazioni

L’olio di rosmarino è in grado di curare le irritazioni e le infiammazioni della pelle: dagli eczemi solari all’acne. Per questo motivo, l’olio essenziale di rosmarino viene spesso utilizzato per profumare creme viso di origine naturale per la cute mista o grassa. Si può utilizzare anche direttamente,  tamponando la parte affetta con una garza ed alcune gocce di dell’olio , fino alla completa sparizione del rossore.

2 Riduce la cellulite

Essendo un anti-infiammatorio e un antibiotico naturale, l’olio essenziale di rosmarino è ideale anche per curare le infezioni, contrastare l’alitosi e l’odore di sudore. Ma è ottimo anche come olio per massaggi drenanti, atti a ridurre la cellulite e riattivare la circolazione sanguigna.

3 Contrasta i gonfiori

L’olio essenziale di rosmarino può essere utilizzato anche per curare ferite e gonfiori come le emorroidi, per sciogliere tensioni e dolori muscolari. Basta una piccola quantità da mescolare con un altro olio vegetale a scelta, come ad esempio l’olio di mandorla.

4 Riequilibria la cute e lucida la chioma

Il rosmarino nasce spontaneo lungo tutta la costa Mediterranea, per questo era già conosciuto ed utilizzato dagli antichi Greci e dai Romani come trattamento di bellezza. L’olio esenziale di rosmarino rinforza e lucida i capelli e assieme all’olio di neem può essere diluito nello shampoo bio per detergere e riequilibrare la cute grassa – in questo caso, ne sono sufficienti solo 2 gocce.

5 Evita la caduta dei capelli

Ne basta una piccola quantità anche per ridare corpo a capelli secchi, sfibrati ed indeboliti. Basta versate un po’ di olio essenziale di rosmarino sui palmi delle mani e frizionarlo su tutte le lunghezze dopo lo shampoo. Se invece lo applicate con leggeri movimenti circolari da effettuare sulla testa, poco prima di risciacquare, riuscirete a contrastare la caduta dei capelli.