6 accessori giapponesi per i capelli che vale la pena provare

 

Il 2016 è stato l’anno beauty della Corea e del Giappone, ne abbiamo viste proprio di tutti i colori!
Dalla routine di bellezza da adottare prima di andare a dormire, ai prodotti da applicare la mattina prima di andare al lavoro, per avere la pelle liscia e sempre giovane come quella delle donne asiatiche. Questa volta, invece, è il turno degli accessori per i capelli giapponesi, 6 tools in tutto assolutamente tecnologici: dalle forcine corazzate, al diffusore in nylon, passando per il massaggiatore per la testa, fino alla spazzola magica, tutti oggetti che vale la pena provare nonostante i prezzi e le esorbitanti spese di spedizione internazionali.

1. Il massaggiatore per la testa

Massaggiatore per la testa Aethetic Massager di Panasonic

Nei saloni di bellezza professionali, quando siamo al lavatesta, ci viene fatto un massaggio durante l’applicazione dello shampoo e della maschera, una bellissima sensazione che vorremmo poter provare anche da casa. Ho una bella notizia per voi, da oggi è possibile, grazie al massaggiatore per la testa Aethetic Massager di Panasonic. Come? Semplicemente grazie al dispositivo SPA per la testa, un dispositivo impermeabile che serve a stimolare e a massaggiare il cuoio capelluto mentre facciamo lo shampoo, garantendo allo stesso tempo una pulizia profonda.

 

2. Il diffusore in nylon

Diffusori in nylon Park Large Diffuser, YS.

Questo diffusore morbido è stato scopert, durante il backstage della sfilata A/I 2015 di Jeremy Scott. A differenza dei modelli plastici ai quali siamo abituati, questo diffusore assomiglia ad una specie di calzino, ma in tessuto nylon superleggero e comodo, che aderisce perfettamente al phon senza cadere mai in terra. Emette calore, ma non il flusso d’aria, in questo modo si ottiene un riccio naturale e per niente secco.

 

3. La spazzola magica

Spazzola magica Park YS-701 Hairbrush, Y.S.

Una spazzola ovale in legno, scoperta in un negozio di forniture per parrucchieri a Parigi, che sembra avere qualcosa di magico: infatti, la combinazione tra setole di cinghiale e setole in nylon è stata progettata in modo che raggiungano il cuoio capelluto senza causare irritazioni. Inoltre, durante l’utilizzo sui capelli, rilascia oli naturali che ne idratano i fusti.

4. L’asciugacapelli

Aciugacapelli Nano-e Nano Care Hair Dryer, Panasonic.

A parte il design supercool e dal sapore retrò, questo phon è dotato di 4 diverse impostazioni di calore in modo da poterlo regolare su caldo, freddo, pelle o cuoio capelluto. In pratica potete personalizzare come preferite il modo di asciugare i capelli senza il rischio di scottarvi: per esempio, se i vostri capelli sono stressati dai danni del calore, la tecnologia Nano-e corre in vostro aiuto, mantenendo l’umidità e asciugando, senza seccare.

5. Le forbici termiche

Le forbici termiche Pro Hair Cutting Scissors, Jaguar Thermocut.

Scordatevi delle doppie punte grazie a queste forbici termiche! Sono costosissime, ma vale la pena provarle, magari in qualche salone di bellezza che già le usa: infatti, sono in grado di controllare la temperatura delle lame in modo da sigillare le cuticole e far durare il taglio più a lungo e rendere i fusti più sani.

 

6. Le Forcine con grip

Forcine Premium Bob Pins, Meta Grip.

Sembrano normali, ma non lo sono! Perché? Perché sono state create apposta per i capelli giapponesi, ovvero capelli liscissimi, dai quali una forcina tradizionale cadrebbe dopo 2 minuti. Queste forcine, invece, sono fatte di un materiale specifico per fare grip sui capelli; inoltre sono molto più resistenti di quelle normali e non perdono la loro tenuta dopo il primo utilizzo.

Fonti foto: American artist, Amazon, jon-reyman-pro.myshopify.com, itsahairthing.com

di Angelica Giannini