Apre una scuola di parrucchiere per le donne disabili di Calcutta

Un progetto a scopo benefico - sposato da Maria Grazia Cucinotta - per sostenere un grande desiderio

 

Nasce una scuola per parrucchiere dedicata alle Donne Disabili di Calcutta (India), che desiderano sentirsi belle e condividere questa bellezza con altre donne come loro. Si tratta della campagna Siamo Tutti Pangea – lanciata da Fondazione Pangea Onlus, che si occupa di favorire lo sviluppo economico e sociale delle donne in Afghanistan, India e Italia.

Sarà una scuola dove si potrà imparare un mestiere, stringere amicizie, essere solidali, non sentirsi sole o discriminate e dimostrare che tutto davvero è possibile se ognuno fa la propria parte. Le future parrucchiere apprenderanno le basi di questo lavoro, le tecniche, scopriranno prodotti e strumenti e una volta diplomate potranno iniziare a lavorare. Alcune, se lo vorranno, potranno diventare formatrici e insegnare ad altre ragazze, dando vita a un rivoluzionario circolo virtuoso di bellezza e solidarietà.

Come nasce il progetto

Donne in India
Donne in India

Da diversi anni Pangea lavora a Calcutta con le Donne Disabili – donne doppiamente sfortunate – e che grazie al loro coraggio e alla loro determinazione imparano un mestiere e riescono a vivere.
Sono state queste stesse donne a chiedere  di voler imparare a diventare parrucchiere ed estetiste. Perché vogliono sentirsi belle e portare la bellezza ad altre donne.

Pangea ha raccontato dunque il sogno di queste donne a diversi imprenditori del mondo della bellezza  che hanno compreso il loro desiderio perché è lo stesso che ogni giorno anima il loro lavoro. Hanno dunque scelto insieme di partecipare al progetto rinunciando all’esclusività e alla competizione che esiste fra le loro aziende. E hanno a loro volta coinvolto tutti gli operatori dei loro saloni di bellezza e dei centri benessere e tutti i loro clienti.

Panga
Siamo Tutti Pangea

L’attrice Maria Grazia Cucinotta–  che da diversi anni sostiene  Pangea –  ha sposato l’iniziativa e ha scelto di diventarne la madrina. Simbolo di questa bella iniziativa è il Nodo di Pangea che per l’occasione è stato declinato in 4 bracciali diversi che si troveranno esclusivamente nei saloni che hanno aderito e che espongono in vetrina il marchio solidale #siamotuttipangea. Il braciale viene distribuito a fronte di una donazione destinata al progetto.

Maggiori informazioni su Siamo Tutti Pangea sono disponibili sul sito web www.siamotuttipangea.it.