Arriva l’ora legale: come superare il jet lag e nervosismo

Basta seguire questi 5 suggerimenti!

 

Ricordiamoci di spostare le lancette di un’ora avanti nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo 2016 per riportare l’ora legale. Questo cambiamento d’orario, che comporterà un aumento delle ore di luce durante il giorno –  60 minuti di sole in più – porterà a una serie di disagi per la salute e l’umore delle persone, soprattutto a coloro che sono più attive la sera.

Nervosismo, stanchezza, spossatezza, fatica nella concentrazione, flessione del tono dell’umore, sono i più comuni disagi, riconducibili anche alle variazioni della quantità di luce che assorbiamo nell’arco di una giornata. Ecco cosa possiamo fare per superarli.

Consigli per superare i fastidi dell’ora legale

Ora legale
Ora legale

1) Fai attività fisica: gli effetti ormonali di questi cambiamenti vengono attenuati dall’attività fisica aerobica, consigliabile in questo periodo soprattutto a chi non soffre di pericolosi fattori di rischio cardiocircolatori. E’ consigliabile fare attività fisica al mattino presto.

2) Mangia di meno: manteniamo uno stile alimentare fatto di pasti leggeri e non cedere al naturale aumento della fame, che si può presentarsi come conseguenza di questa sindrome dell’ora legale.

3) Cambia i tuoi tempi: provate ad andare a letto prima nei giorni immediatamente precedenti del cambio dell’ora e alzatevi un pò prima nel weekend. Così ci alleneremo  gradualmente al cambiamento d’orario.

4) Non mangiare prima di andare a letto: mangiare prima di andare a letto potrebbe causare notevoli disagi durante le ore di sonno, disturbato già dall’effetto jet leg.

5) Usa una luce speciale: le persone particolarmente sensibili a questi cambiamenti possono sfruttare la luce brillante indotta da specifiche lampade, che permettono un effetto di generazione di un’alba artificiale.

Fonte: adnkronos.com