Beauty Blender, l’accessorio indispensabile per realizzare un make-up perfetto e naturale

La spugnetta a forma di uovo per applicare il fondotinta

 

Che cos’è la Beauty Blender e come si usa?
La Beauty Blender è una spugnetta a forma di uovo, usata nei backstage per applicare fondotinta liquidi e in polvere, illuminanti o correttori, per poi scivolare sulla pelle per un effetto ultra naturale.
Grazie alla sua morbidissima texture ultra confortevole, si adatta perfettamente ai contorni del viso ed è delicata come una carezza: ogni lato, infatti, non è uguale, ma ha una funzione diversa, in grado di cambiare l’applicazione del make up anche da casa. Il risultato? Un colorito più uniforme, luminoso e levigato per ore.

Come è fatta la Beauty Blender

Beauty Blender

È realizzata con un materiale brevettato che non contiene lattice, quindi va bene anche per chi è allergico a questa sostanza, e al tatto risulta molto morbido, quasi come se fosse velluto. Ha un forte potere di assorbimento dell’acqua, tanto che una volta bagnata raddoppia le sue dimensioni, e grazie a queste caratteristiche idrofile il prodotto che vogliamo applicare non penetra nella spugna, anzi, tende a restare in superficie così se ne usa meno e si riesce a distribuire in modo omogeneo e uniforme, senza lasciare striature sulla pelle.

Come si usa la Beauty Blender

La formula migliore per utilizzare al meglio la Beauty Blender è bagnarla, strizzarla e tamponarla.

applCollage
Come si utilizza la Beauty Blender

Bagnate la Beauty Blender, immergendola nell’acqua finché non raddoppierà di volume e strizzatela dolcemente per far riempire bene le sue celle finché sentirete che ha assorbito tutta l’acqua possibile. Dopodiché strizzate l’acqua in eccesso, fino a farla restare solo umida (potete aiutarvi con un asciugamano).

Una volta bagnata e strizzata, la spugnetta è pronta per applicare il make-up. Potete scegliere se applicare per esempio il fondotinta direttamente sulla spugnetta o sulla dorso della mano e prelevarne un poco alla volta. Il movimento da fare è molto semplice: picchiettate velocemente sul viso imprimendo alla spugnetta un leggero movimento rotatorio, così il fondotinta penetrerà per bene nella pelle e si fonderà con essa in modo naturale, nascondendo alla grande le piccole imperfezioni della pelle.

beCollage
Come si utilizza la beauty blender

Utilizzate lo stesso movimento per applicare la cipria (in polvere compatta), il bronzer e il blush. Il bronzer, per esempio, applicatelo utilizzando la spugnetta dalla parte della punta, disegnando una specie di linea scura sulla guancia e poi sfumate il tutto tamponando con la base. Con la punta potete applicare anche l’illuminante e il correttore nella zona sotto e intorno agli occhi, mentre il blush applicatelo con la base, sopra agli zigomi per un effetto più naturale.

Come si pulisce la Beauty Blender

Come si pulisce la Beauty Blender

La beauty blender va lavata dopo ogni applicazione, ma è un processo molto veloce. Potete utilizzare qualsiasi detergente o sapone neutro, meglio se delicato, la cosa importante è che non contenga acido glicolico o acido salicilico, che hanno un’azione esfoliante e quindi rovinerebbero il materiale di cui è composta la spugnetta.

Mettetela sotto l’acqua corrente, applicate un po’ di detergente e strofinate delicatamente tra le dita per sciogliere il trucco e risciacquate bene. Per finire, strizzate per eliminare l’acqua in accesso e lasciatela asciugare all’aria aperta, senza rimetterla nella confezione o in una busta chiusa quando è bagnata perché altrimenti possono proliferare germi e batteri.

Quanto costa e dove comprare la Beauty Blender

In Italia la Beauty Blender si può acquistare nelle profumerie Sephora o sul sito online ufficiale.

Fonti foto: beautyblender, sephora