Beauty DIY: tonico viso fai da te

5 ricette da copiare subito se vuoi autoprodurre in casa il tuo tonico viso

 

Lo ammetto, non sono un’amante del tonico e a dirla tutta negli anni li ho sempre accumulati in bagno per poi buttarli alla scadenza.
Per la mia pelle secca, infatti, il tonico non lo ritenevo necessario e ridurre un passaggio della mia beauty routine mi sembrava un’ottima idea, ma poi dopo aver parlato con diverse estetiste ed esperte di bellezza, ho capito invece che è un passaggio essenziale e allora mi sono decisa a utilizzarlo tutte le mattine, prima della crema viso abituale.
Scegliere un tonico senza alcool e con un buon Inci è stato fondamentale per iniziare ad apprezzarlo e in estate, quando mettere la crema viso è impossibile, causa caldo eccessivo, lo uso la sera dopo aver struccato il viso per riequilibrare il ph e andare a letto con il viso fresco e pulito.

In commercio esistono tantissimi prodotti con un buon Inci, alcuni anche a un buon prezzo, ma quando produrre un cosmetico è così facile, non posso far a meno che correre a reperire i pochi ingredienti necessari e farmelo direttamente con le mie manine.

Ecco allora 5 ricette semplici e veloci per un tonico viso fai da te.

Tonico per pelle secca

Tonico viso per pelli secche

Avendo la pelle secca, non posso che iniziare dalla mia ricetta preferita per un tonico fresco e idratante ma che va conservato in frigo per non più di una settimana.

Ingredienti:

– Mezzo bicchiere di latte intero;
– Mezzo bicchiere di acqua frizzante;
– Mezzo bicchiere di succo di mirtillo.

Versa tutti gli ingredienti in un flacone spray, agita per farli mescolare e conserva in frigo. Agita bene anche prima di ogni utilizzo.

Tonico per pelle grassa

Apple_cider_vinegar
Tonico all’aceto di mela

Un buon tonico per pelli grasse deve essere purificante, ma non aggressivo, proprio come questo che vi propongo.

Ingredienti:

– 120 ml di acqua distillata;
– 1 cucchiaio di fiori essiccati di lavanda;
– 1 cucchiaio di fiori essiccati di camomilla;
– 3 gocce di olio essenziale di lavanda;
– 1 cucchiaio di aceto di mele.

Prepara un infuso con acqua, aceto, fiori di lavanda e di camomilla; lascia riposare per qualche ora, poi filtra e aggiungi l’olio essenziale.

Tonico per pelli sensibili

chamomile-tea-1200x700
Tonico alla camomilla

Il tonico alla camomilla è l’ideale per le pelli sensibili soggette facilmente ad arrossamenti, per cui meglio prepararlo solo con acqua e camomilla, senza aggiunta di altri ingredienti, né di oli essenziali che potrebbero essere mal sopportati da questo tipo di pelle.

Ingredienti:

– 150 ml di acqua distillata;
– 1 cucchiaio di fiori essiccati di camomilla;

Porta a ebollizione 50 ml di acqua distillata e unisci i fiori essiccati, aspetta 10 minuti, poi fai raffreddare e versa in un flacone la restante acqua distillata (100 ml) e l’infuso filtrato.
Se cambi le dosi, ricorda che la proporzione deve essere 1/3 di acqua e 2/3 di infuso di camomilla.

Tonico rinfrescante

rosePetals
Tonico alla rosa

Il tonico rinfrescante è perfetto per l’estate, quando le temperature sono così alte che i cosmetici diventano dei nemici e allora perché non puntare su un prodotto che ci dia un po’ di sollievo?

Ingredienti:

– petali di rose in quantità;
– 250 ml di acqua distillata.

Riempi un pentolino con i petali di rosa e l’acqua, porta adebollizione e poi lascia macerare i petali nell’acqua calda per circa un’ora, poi filtra con un colino e versa in un flacone spray.

Tonico per combattere l’acne

DIY-thyme-toner-tonic-skin_1

Infine, un tonico per combattere l’acne a base di bicarbonato di sodio, noto per la sua proprietà di uccidere i batteri che causano l’acne ed eliminare la cute morta.

Ingredienti:

– 1 tazza di acqua distillata;
– 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Sciogli il bicarbonato nell’acqua e versa in un flacone; agita prima dell’uso e applicalo aiutandoti con un dischetto o un batuffolo di cotone.