Caduta dei capelli: le cause e come prevenire

Questa condizione dipende da vari fattori e non sempre riconducibili a una patologia.

Home > Bellezza > Caduta dei capelli: le cause e come prevenire

La perdita dei capelli è una condizione del tutto fisiologica nella donna, che si verifica in concomitanza con il cambio di stagione. Tuttavia, capelli che iniziano a cadere sono sempre un motivo di preoccupazione. La caduta dei capelli dipende da cause diverse: per esempio da sbalzi ormonali, che possono indebolire i capelli rendendoli spenti e fragili.

Perché cadono i capelli

Il benessere dei capelli dipende da vari fattori e dinamiche che si verificano nel nostro organismo. Per esempio, uno sballamento dei livelli di testosterone causato dallo stress, può incidere sul processo di crescita dei capelli.

Non sempre, dietro alla caduta dei capelli vi è una patologia, come l’ alopecia androgenetica, che si manifesta con un diradamento dei capelli evidente e già in adolescenza.

Il parto e la gravidanza

In una donna, la gravidanza è una condizione che modifica i suoi equilibri ormonali. Per questo è normale se, dopo il parto, si comincia a perdere i capelli.

La cosa da fare è attendere il naturale ripristino della chioma, che piano piano riprende corposità. In alternativa, sentire il parere del proprio ginecologo,nel caso si vogliano assumere degli integratori specifici.

Alimentazione scorretta

Capelli Tendenze 2019

I capelli dipendono da cosa mangiamo e se la nostra dieta non è varia e ricca di sali minerali e vitamine, questi ultimi possono cadere.

Acconciature troppo strette

Anche una pettinatura che tira troppo i capelli, come una coda di cavallo,  può stressare i capelli – i follicoli ne risentono e si può così avere quella che viene chiamata l’alopecia da trazione. Chiaramente ciò si può verificare se leghiamo i nostri capelli tutti i giorni e per un lungo periodo di tempo.

Come prevenire la caduta dei capelli

Per contrastare la caduta dei capelli, è importante seguire prima di tutto uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata.   Non dovrebbero mai mancare alimenti ricchi di acidi grassi omega-3 – che si trovano nel pesce – e una giusta quantità di vitamine – specialmente la A, C, E e quelle del gruppo B – e sali minerali, come il selenio, il rame, il ferro e lo zinco.

I trattamenti naturali anti caduta dei capelli

capelli-cure-trattamenti

Altrimenti, possiamo provare alcuni trattamenti da applicare sul cuoio capelluto, come l’infuso alle foglie di olivo. Quest’ultimo si applica sulla testa e si esercita un leggero massaggio, per nutrire i capelli e dare forza e lucentezza – specialmente ai capelli sotili. Altrimenti, anche gli impacchi sulla chioma all’hennè rinforzano la chioma oltre a creare dei riflessi colorati.

In ogni caso, prima di optare per uno specifico trattamento contro la caduta dei capelli, è importante rivolgersi sempre al proprio medico, che saprà consigliare il rimedio più adatto a voi.