Capelli fai da te

Capelli fai da te: come sistemare taglio e tinta senza l'aiuto di un parrucchiere.

In questo periodo particolare che tutti noi viviamo a causa della pandemia da Covid-19, molte cose che eravamo abituati a fare abbiamo dovuto accantonarle. Una di queste la nostra messa in piega. Per garantire il distanziamento sociale i parrucchieri sono costretti a rimanere chiusi, almeno per adesso. La cura dei capelli in questo periodo è affidata esclusivamente a soluzioni fai-da-te.

In un momento in cui molte persone risentono di solutudine e disagio, proprio una delle soluzioni che possono venirci in aiuto è non smettere di prenderci cura di noi stessi. Al contrario, possiamo approfittare di questo periodo in cui abbiamo quel tempo a disposizione che di norma non riusciamo mai a trovare. Possiamo destreggiarci tra maschere, impacchi, e divertenti maniere per rilassarsi comodamente in casa.

Uno dei problemi più diffusi è la ricrescita. Optare per una tinta fai-da-te è la soluzione. Ti sei sempre affidata alle sapienti mani esperte dei parrucchieri, ma non temere, con un po’ di pazienza riuscirai a trovare il prodotto giusto per te.

Ormai nei supermercati sono disponibili grandi quantità e grande varietà di tinte per capelli.

Eccoti alcuni semplici consigli da seguire. Capelli naturali o tinti? Presta attenzione, leggi attentamente quale tipo di tinta va bene per i capelli naturali e quale va bene per i capelli già trattati.

Una regola fondamentale: scurire è più facile che schiarire. Soprttutto se è la prima volta che ricorri a questo rimedio, evita di schiarirti i capelli, potresti non ottenere il risultato sperato. Opta invece per un colore simile o molto vicino al tuo colore naurale.

Tinta temporanea o permanente? Valuta qual delle due usare. Sappi che la prima scompare dopo pochi lavaggi, mentre la permanente dura a lungo e copre i capelli bianchi.

Procurati un kit per la tinta fai-da-te e sarai pronta. Indossa una vecchia maglietta, oppure una maglietta scura e comicia. Dividi i capelli in ciocche aiutandoti con delle mollette, così facendo eviterai di saltare qualche ciocca. Usa una crema idratante sull’attaccatura dei capelli. Pennello in mano e via!

E la frangia? Non è impossibile da fare. Armati di forbici affilate e bagnati i capelli. Forma una riga al centro e successivamente forma un triangolo appena qualche centimetro rispetto all’attaccatura dei capelli. decidete la lunghezza che volete per la vostra frangia e tagliate. Ricordati che da asciutta risulterà essere più corta.

Leggi anche