Come avere una pelle del viso perfetta

Hai mai provato la beauty routine coreana?

Siamo nell’era in cui l’Oriente ci sta conquistando. Siamo diventati più o meno degli esperti in fatto di cibo, arte e, se possiamo, partiamo per avere la possibilità di confrontarci con una cultura affascinante perché così diversa dalla nostra.

Ma per quanto riguarda la cura del nostro corpo, solo negli ultimi tempi stiamo apprezzando le innovative (per noi) pratiche orientali. Anzi le nostre abitudini di skincare sono sempre più influenzate dalle nuove tendenze cosmetiche che ormai viaggiano appunto da est a ovest, tanto da definirla un’asianificazione della bellezza.

book
Charlotte Cho con il suo libro.

Dalla Corea con amore

Grazie all’aiuto della blogger per metà statunitense e metà coreana Charlotte Cho, i rituali coreani stanno diventando fondamentali per la cura della pelle del viso di tante donne occidentali. Non è solo una questione di genetica: sappiamo benissimo che le donne orientali amano avere la pelle molto bianca e hanno una pelle liscia come la seta. Ma a questo bisogna aggiungere una serie di trattamenti che favoriscono la bellezza e la purezza della pelle. Nel suo blog ed e-shop e sul suo primo libro The Little Book of Skin Care, Charlotte Cho ha raccontato quali sono i segreti delle donne coreane, che consistono in sole 10 mosse.

La base della cura della pelle del viso coreana è l’idratazione, attraverso le famose maschere in tessuto, di cui ne esistono centinaia di varianti. Altro caposaldo è la prevenzione, evitando l’esposizione al sole causa di macchie sulla pelle e rughe. Altro che abbronzatura! Prevenzione per noi spesso è sinonimo di sacrificio, mentre in Corea è un normale gesto di amore verso l’organo più esteso del nostro corpo e cioè la nostra pelle.

korean-beauty-skincare
Beauty routine coreana.

Beauty routine coreana

Sono solo dieci accorgimenti, dieci passi da seguire. Attenzione, non bisogna farli tutti i giorni e poi, man mano che impariamo, diventeremo sempre più veloci e anche farlo tutti i giorni diventerà una semplice abitudine. E poi, chi di noi non ama ritagliarsi un po’ di tempo per se stesse ogni tanto?

mouth
Mito della pelle bianca per le donne asiatiche.

Altro principio fondamentale, la doppia detersione: quando rimuoviamo il trucco lo facciamo prima con uno struccante a base di olio e poi detergiamo con uno a base di acqua. A questo punto la nostra pelle è pronta per l’idratazione. La routine coreana completa prevede quindi:

– Struccante a base di olio
– Struccante a base di acqua
– Esfoliante
– Tonico
– Siero
– Maschera in tessuto, la cosiddetta ‘sheet mask’, circa due volte a settimana specie se la pelle è molto secca. In Corea ne esistono centinaia di tipologie
– Crema contorno occhi
– Crema idratante, mattina e sera
– Protezione solare, da riapplicare nel corso della giornata

Qual è la cosa più meravigliosa della routine coreana? Potete applicare qualsiasi prodotto voi abbiate a disposizione. Fantastico, no?

makeup
Importante rimuovere due volte il make up.

Quanto tempo

Dieci step in dieci minuti. Una formula perfetta, per chi non ama stare troppo tempo tra creme e maschere e per chi non ha molta pazienza in generale.

Solo un consiglio: quando lo fate non sentitevi in obbligo, le buone abitudini sono tali se si fanno di buon grado. Sarà sicuramente uno dei risultati più evidenti. Il nostro nuovo motto da oggi in poi sarà avere una pelle bella come quella di una bambola di porcellana… coreana!