Come creare i dischetti di cotone struccanti

Come realizzarli in casa, preparare la soluzione struccante e realizzare un perfetto porta dischetti

 

Perché continuare a usare i dischetti in cotone usa e getta, quando si possono realizzare in poco tempo e poco sforzo dei dischetti struccanti lavabili fatti in casa?
I dischetti struccanti fai da te sono un’idea davvero utile, economica e carina anche da regalare, funzionano benissimo, sono lavabili in lavatrice anche a basse temperature e a forza di utilizzarli migliorano il loro uso. Si realizzano con stoffe recuperate di qualsiasi tipo, pezzi di flanella, spugne in microfibra o cotone, ritagliate nella forma che preferiamo e cucite con ago e filo o con l’aiuto della macchina da cucire. In alternativa, un’altra idea per rimuove efficacemente il make up in pochi gesti, è affogare i dischetti di cotone che si trovano in commercio dentro una soluzione struccante fai da te. Ecco come fare:

Dischetti struccanti lavabili DIY

cottonCollage
Dischetti struccanti lavabili DIY

Potete realizzare questi dischetti lavabili ritagliando un vecchio asciugamano che non utilizzate più, oppure usando una spugna in microfibra o morbida flanella, quest’ultima adatta soprattutto per chi ha la pelle molto delicata. Se l’asciugamano utilizzato è di colore bianco, potete rendere i vostri dischetti più divertenti, realizzando delle cuciture intorno con del simpatico filo dai colori accesi che non passano di certo inosservati, un modo anche per diversificarli.

Accoppiate due dischetti di spugna, e impostate la macchina da cucire sul punto sopraggitto; per chi non avesse il sopraggitto, può impostare il punto a zig-zag, anche se l’effetto sarà forse un po’ più ondulato, oppure semplicemente potete cucirli a mano se siete poco pratiche con la macchina. Una volta pronti i dischetti struccanti potete utilizzarli per togliere il make up dal viso e, una volta usati, possono essere messi a lavare insieme a tutta la biancheria e riutilizzati di nuovo quando saranno puliti e asciutti. Tutorial su Antigone XXI.

uncinettoCollage
Dischetti struccanti realizzati all’uncinetto DIY

In alternativa sono molto carini anche quelli in pizzo, facili da realizzare se siete brave con l’uncinetto. Trovato su Dabbles&Babbles.

Dischetti struccanti di cotone imbevuti DIY

dischetti Collage
Dischetti struccanti di cotone imbevuti DIY

I dischetti struccanti di cotone che si trovano in commercio non sono sempre pratici perché spesso tendono a seccare la pelle, mentre quelli troppo sottili e non abbastanza morbidi, invece, tendono a irritare la zona del contorno occhi dove la pelle è più sottile e delicata. Ma c’è una soluzione per sfruttarli al meglio, con qualche ingrediente strategico, che vi aiuterà a rimuovere meglio il make up e a detergere allo stesso tempo la pelle del viso.

Per preparare i dischetti struccanti imbevuti, mescolate in una ciotola 2 cucchiai di burro di karité con un poco di detergente per il viso e 2 tazze di acqua distillata, poi mettetela nel forno a microonde fino a che il burro di karité non si sarà fuso e ben amalgamato al resto. Appoggiate i dischetti di cotone in un barattolo di vetro e versate il composto liquido sopra i dischetti, premendoli verso il basso per aiutare ad assorbire la soluzione, finite di aggiungere pian piano più dischetti struccanti per riempire il barattolo e assorbire l’eventuale liquido in eccesso. Chiudete il coperchio e lasciate riposare il barattolo per un giorno. Grazie al burro di karité non sarà necessario usare una crema idratante particolarmente nutriente, la pelle rimarrà comunque morbida e idratata. Tutorial su Brit+co.

Porta dischetti DIY

barattolo
Porta dischetti struccanti DIY

Un porta dischetti fai da te si realizza facilmente riciclando un barattolo della crema corpo o di altri cosmetici. La prima cosa da fare è lavare il barattolo con acqua calda e un po’ di detersivo per eliminare i residui interni e far sì che la colla dell’etichetta interna si ammorbidisca consentendo alla carta di staccarsi con facilità.

Una volta pulito dai residui di crema, il contenitore è pronto per la decorazione. Il procedimento è semplicissimo e permetterà alla vostra fantasia di sbizzarrirsi in tantissimi modi, per esempio con della carta adesiva colorata, il modo più pratico e veloce per regalare nuova vita al vostro contenitore porta dischetti, oppure con glitter, brillantini e perline, o in alternativa con sabbia e conchiglie, gli elementi decorativi ideali per chi ama il mare: in questo caso, munitevi anche di colla a caldo, da spennellare su tutto il contenitore prima di applicare le decorazioni marine.

Fonti foto: brit+co, antigonexxi, dabbles&babbles, soapdelineas