Come creare l’effetto sunkissed in base al tipo di carnagione

E quali prodotti utilizzare per un risultato più duraturo e di grande effetto

 

Volete imparare a creare l’effetto sunkissed tanto amato in estate, per la vostra carnagione, ma non sapete da dove iniziare? Tranquille, oggi vi spieghiamo come fare passo per passo.
In estate si applicano meno prodotti sul viso, un po’ per il caldo, un po’ per il colorito ambrato che il sole ci fa ottenere, ma non sempre la pelle appare uniforme e luminosa come vorremo. Perché? Semplicemente perché non usiamo i prodotti giusti che si adattano alla nostra carnagione, al colore dei capelli e anche alla forma del viso. Ecco perché i migliori make up artist consigliano a ogni tipo di incarnato di prediligere un correttore fluido o in stick, un fondotinta compatto che elimini, dove serve, le discromie della pelle, la cipria, la terra abbronzante e per completare anche un rossetto shimmer. Ma vediamo più nello specifico come fare per creare l’effetto pelle “baciata dal sole”:

Per chi ha la pelle olivastra, capelli scuri e viso ovale e pieno

olivastraCollage
Zoe Saldana, fondotinta compatto Lancome, terra abbronzante Guerlain e rossetto-gloss Make Up For Ever

Dovete iniziare con l’applicazione del correttore, meglio se in stick, per mettere in evidenza gli occhi. Dopodiché passate al fondotinta, preferibilmente compatto per rendere la pelle uniforme, e da fissare con una cipria in polvere trasparente, che migliora l’aderenza dei prodotti in crema e accompagna l’effetto ambrato della pelle.

Bronzer IsaDora

Create l’effetto sunkisses con la terra abbronzante. Coma applicarla? Per questo tipo di incarnato e per chi ha il viso ovale e pieno, bisogna sottolineare lo zigomo per rendere il viso più snello e allungato. Avrete bisogno di un pennello obliquo, con cui applicare il prodotto dall’esterno verso la guancia, ovvero dall’attaccatura dei capelli in diagonale verso l’angolo della bocca. Quando applicate il prodotto davanti allo specchio, evitate di girarvi, ma guardatevi frontalmente proprio per vedere quanto desiderate scolpire il viso, che apparirà da subito più sano e abbronzato. Infine, con un altro pennello, passate la terra anche sull’osso orbitale per ingrandire e sollevare l’occhio.

Completate il make up sunkisses con un rossetto, leggero e glossy, e un velo di fard vivace sulle guance.

Per chi ha la pelle chiara e il viso scavato

skinollage
Keira Knightley, cipria in polvere Clinique, correttore Dior e rossetto YSL

Per creare l’effetto sunkissed su un tono di pelle molto chiara e dal sottotono rosato, dovete applicare anche qui un correttore, per nascondere eventuali occhiaie. Poi passate al fondotinta da fissare con la cipria trasparente in polvere, senza avere paura di creare il finto effetto pelle di porcellana, un mito da sfatare perché anzi, la cipria non farà che amplificare la durata e la resa del make up, aiutando proprio la tenuta di terra e fard per un effetto abbronzato long-lasting.

Differenza tra l’applicazione del contouring e del bronzer

Come applicare la terra? Su una tipologia di viso pallido e dai lineamenti scavati, dovrete procedere con l’applicazione della terra cercando di riempire e non di scolpire con la modalità contouring. Per questo, il bronzer va applicato su tutto il viso con un pennello.

Concludete il make up con il fard, meglio se in una nuance calda come il pesca, da spolverare sulle gote, e con un rossetto brillante, in una tonalità aranciata che scalda l’incarnato. Sono da evitare le nuance scure perché otticamente sbiancano la pelle.

Fonti foto: siti ufficiali prodotti, sephora, watercolorkisses.blogspot.com